Quantcast

Transenne e accessi scaglionati: nuove limitazioni per il mercato in centro

Più informazioni su

Crescono i contagi a Piacenza, l’amministrazione corre ai ripari: ripristinato il contingentamento agli ingressi del mercato cittadino.

E’ stato pubblicato nella mattinata del 20 ottobre sull’Albo Pretorio del Comune di Piacenza il disciplinare che – già dal 21 ottobre e “fino – si legge – alla fine dell’emergenza sanitaria COVID-19” – impone una nuova stretta sulle modalità di svolgimento del mercato in Piazza Cavalli e Piazza Duomo. Mascherine, distanziamento, ingressi scaglionati, percorsi di entrata e di uscita: insomma, almeno per quanto riguarda il mercato in centro storico, i provvedimenti del disciplinare riportano la città indietro di qualche mese, a quando si era usciti dalla fase più critica della prima ondata del virus e le attività economiche avevano iniziato la ripresa post-lockdown.

Nel dettaglio, per quanto riguarda la disciplina degli accessi all’area mercatale saranno transennati e inibiti all’accesso i seguenti punti:

– Piazza Cavalli: Via Cittadella, Via Mazzini, Via Cavour e Via Sopramuro secondo tratto.
– Piazza Duomo: Via Romagnosi, Vicolo del Tarocco, Via Pace ultimo tratto e Via Prevostura.

Nelle due macro aree di Piazza Cavalli e Piazza Duomo sarà possibile accedere solo attraverso i varchi di entrata e di uscita di seguito individuati e presidiati:

– Piazza Cavalli: Piazzetta Grida, P.tta S.Francesco, Largo Battisti.
– Piazza Duomo: Via Chiapponi/Via XX Settembre e Via Legnano.

Nel caso in cui le esigenze di collocazione dei banchi di mercato lo rendano necessario – si legge nel disciplinare – i banchi di mercato potranno essere collocati nelle zone: Via Medoro Savini, Piazzetta Pescheria e Piazzetta Plebiscito. Verranno opportunamente transennati i Portici di Piazza Duomo oltreché il lato di Via Romagnosi, i Portici di Piazza Cavalli e Piazzetta Pescheria delimitando l’area di mercato, lasciando il passaggio pedonale. Il Comune provvederà a fornire le delimitazioni che verranno disposte all’ingresso dei varchi.

Altre disposizioni determinano che, presso i varchi individuati come ingresso e uscita, verrà collocata una delimitazione centrale al varco. In questo modo – precisa il Comune – sarà possibile creare ingresso e uscita separati, con contestuale possibilità di presidio da parte di un solo addetto. L’ingresso del pubblico sarà regolamentato a cura del Comune – si legge ancora -, anche attraverso personale volontario, in modo tale da non consentire assembramenti interni alle aree di mercato, disponendo lo sbarramento degli ingressi nel momento in cui sia rilevata presenza non conforme al protocollo per lo svolgimento del mercato. Le persone eventualmente in attesa saranno invitate a mantenere il distanziamento nel caso in cui qualcuno non vi provveda in autonomia. Dovranno essere inoltre predisposti avvisi ai varchi rivolti alla clientela, con la quale la stessa sarà invitata ad effettuare i propri acquisti all’interno del mercato per poi uscire dall’area senza ulteriore indugio.

Gli operatori che gestiscono stand – precisa il disciplinare – per l’esposizione di capi di abbigliamento dovranno collocarli a congrua distanza l’uno dall’altro di almeno 3 mt per evitare assembramenti presso i posteggi e s’invita ad esporre la merce sui banchi in modo ordinato e non a mucchi per evitare che la gente debba toccare tutta la merce alla ricerca dei capi d’acquistare. L’attività di vendita – si legge ancora – potrà avvenire solo frontalmente in quanto gli operatori di mercato dovranno delimitare con dei nastri bianco/rossi o con altro sistema invalicabile, il passaggio tra un banco e l’altro in modo da poter evitare il passaggio delle persone tra 2 banchi.

SCARICA IL DISCIPLINARE COMPLETO

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.