Trecento piantine di erica sulle tombe abbandonate: iniziata la deposizione nei cimiteri di Piacenza

La prima tomba proprio all’ingresso principale, le altre qualche metro più avanti. Alcune sono di persone decedute a inizio secolo, di altre nemmeno di leggono nomi e date tanto sono rovinate dal tempo.

E’ iniziata la deposizione delle 300 piantine di erica donate dal Gruppo Fioristi Confcommercio Piacenza per abbellire le tombe abbandonate dei cimiteri. “Un fiore per non dimenticare” è l’idea della Piacenza Servizi Cimiteriali, società che ha in gestione l’impianto, e che ha trovato l’adesione dei fioristi della nostra provincia. Obiettivo del progetto, testimoniare la vicinanza di tutto il territorio verso chi non c’è più e non ha parenti che possono prendersi cura delle tombe. «E’ un segno di rispetto e di dignità» ha spiegato Silvana Bordi, consigliere del Gruppo Fioristi Confcommercio Piacenza, a cui ha fatto eco Giulia Castelletti, direttrice amministrativa della Piacenza Servizi Cimiteriali, per cui la deposizione delle piante è «un gesto di attenzione e sensibilità».

“L’iniziativa – spiegano gli ideatori -, completamente a costo zero per la collettività grazie alla generosità dei fioristi che hanno donato le piantine, è stata accolta con favore sia dagli utenti del cimitero sia, più in generale, dai cittadini che hanno sottolineato l’importanza di ricordare chi non c’è più con un gesto tanto semplice quanto significativo”. La deposizione dell’erica, iniziata nella mattinata di giovedì 22 ottobre, proseguirà nelle prossime ore in tutti i cimiteri urbani della città e se il tempo non peggiorerà dovrebbe terminare nella giornata di sabato.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.