Quantcast

Un viaggio interattivo alla scoperta dell’ex Chiesa del Carmine foto

Taglio del nastro al Laboratorio Aperto di Piacenza per “Carmine Experience”, un’installazione di immersive storytelling in cui i visitatori potranno rivivere la storia del Carmine e le sue relazioni con la città di Piacenza, diventando protagonisti di in un viaggio nel tempo – tra passato, presente e futuro – all’insegna delle nuove tecnologie.

Si tratta di un percorso che permette di conoscere il luogo, interagire con lo spazio e, di riflesso, con la città e le iniziative culturali in programma, e – al tempo stesso – ha consentito di dotare lo spazio di materiale informativo che rappresenti il percorso di restituzione alla città dell’immobile attraverso un’esperienza interattiva, anche grazie all’utilizzo delle tecnologie presenti all’interno del Laboratorio. “L’iniziativa – spiegano i promotori – si inserisce nella piattaforma di innovazione del Carmine sia attraverso la creazione di nuovi strumenti ed aree di interazione, sia mediante l’utilizzo degli spazi tecnologico-esperienziali già presenti, arricchiti con nuovi contenuti sviluppati ad hoc. L’utente potrà così vivere un’esperienza di scoperta del luogo e della città grazie alla compresenza di contenuti informativi multimediali, interattivi e immersivi”.

Tre i temi della visita: passato, che racconta la storia del Carmine, dalla fondazione alle sue numerose “vite”; presente, con il recupero della struttura raccontato attraverso le immagini fotografiche realizzate nel corso dei lavori, le interviste ai principali protagonisti e tutti i contributi che testimoniano l’opera di restauro realizzata; futuro, che porta alla scoperta dell’ex chiesa del Carmine attraverso la realtà virtuale. Un nuovo modo di intendere il reale grazie a una completa immersione sensoriale nelle nuove tecnologie.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.