Quantcast

Vigor Carpaneto approda al secondo turno di Coppa: 2-0 al Salsomaggiore

Più informazioni su

Missione-qualificazione compiuta per la Vigor Carpaneto, che approda al secondo turno di Coppa Italia Eccellenza superando i parmensi del Salsomaggiore. Dopo il 2-2 dell’andata in terra termale, la squadra di Francesco Cristiani ha legittimato il passaggio del turno con il 2-0 di oggi (domenica) nel match di ritorno (nuovamente a porte chiuse) giocato al “San Lazzaro” di Carpaneto.

Entrambe le reti sono arrivate nella ripresa e portano la firma di Alessandro Comi e Lorenzo Pezzi, ossia i due “goleador” già protagonisti sette giorni prima al “Francani”. Per il resto, una prova positiva per i biancazzurri piacentini, con buoni segnali in vista dell’esordio di campionato previsto per domenica prossima 11 ottobre sul difficile campo reggiano del Rolo.

LA PARTITA – Al fischio d’inizio, mister Cristiani propone alcuni cambi rispetto a domenica scorsa: esordio in porta per il classe 2000 Aglietti e presenza dal primo minuto per Cinelli e Comi nel confermato 4-4-2 di partenza. Il primo sussulto arriva al 14’ con un tiro-cross dalla destra di Raggi (schierato come ala) respinto vicino alla porta da Compaore con un colpo di testa. Quattro minuti dopo, provvidenziale salvataggio di Morigoni sulla conclusione velenosa di Gabrielli sugli sviluppi della punizione dal limite calciata da Mauri. Al 20’, invece, è il Salsomaggiore a sfiorare il gol con l’ex Compiani, autore di un bel tiro da fuori sventato in allungo da Aglietti, che devia in corner. Sei minuti dopo, è ancora lo stesso centrocampista ospite a rendersi pericoloso con un contropiede solitario con la palla terminata alta. Verso la mezz’ora, una punizione dalla destra di Mauri attraversa l’area piccola senza trovare la decisione decisiva.

La ripresa, invece, si apre con il vantaggio della Vigor: al 51’ cross dalla destra di Raggi e incornata vincente di Comi per l’1-0 biancazzurro. Il Carpaneto sembra controllare la situazione e al 76’ si fa vivo con la girata di Pezzi, ma la conclusione è debole. All’85’ l’attaccante biancazzurro firma il raddoppio approfittando di un errato disimpegno del giovane portiere Furlotti, poi superato con un pallonetto di misura.

LE DICHIARAZIONI POST-PARTITA:

Francesco Cristiani (tecnico Vigor Carpaneto): “Per la prima volta la squadra si giocava qualcosa e sono contento per la qualificazione ottenuta, il primo obiettivo raggiunto di squadra lavorando come collettivo, anche commettendo errori, cercando giocate ma sempre insieme. Siamo una squadra nuova e cerchiamo di arrivare a leggere le situazioni nello stesso modo per poi trasformare il tutto in un’identità chiara attraverso le nostre qualità. Nel primo tempo abbiamo avuto alcune occasioni sottoporta non sfruttate e nella ripresa c’è stata una reazione positiva a ciò che non eravamo riusciti a concretizzare prima. Il vantaggio di Comi è arrivato su una giocata esterna di Raggi, poi abbiamo avuto un crescendo a livello fisico in termini di intensità, mentre il 2-0 è frutto di un errore avversario che abbiamo capitalizzato. Nel computo generale, comunque, c’è stata una bella reazione rispetto a domenica scorsa dove avevamo riempito la partita di errori,ma la voglia di rientrare in campo e rimettere tutto in discussione è stato uno dei fattori determinanti”.

VIGOR CARPANETO-SALSOMAGGIORE 2-0

VIGOR CARPANETO: Aglietti, Cinelli (72’ Brizzolara), Sane, Anarfi, Gabrielli, Vecchi, Comi, Mauri, Pezzi, Raggi (58’ Sonzogni), Habachi (79’ Bongiorni). (A disposizione: Terzi, Contini, Manna,Compaore A., Pontoglio, Punturiero). All.: Cristiani

SALSOMAGGGIORE: Furlotti, Pilotti (70’ Troiano), Morza, Pedretti, Morigoni, Compaore I., Orlandi (79’ Fanzaghi), Compiani M., Benedini (70’ Frigeri), Berti, Storchi (75’ Corbellini). (A disposizione: Bonafini, Pucci, Compiani G., Gennari, Federigi). All.: Bertani (squalificato, in panchina Zinzi).

ARBITRO: Manassero di Piacenza (assistenti Ghidoni e Casoni di Reggio Emilia)

RETI: 51’ Comi (V), 85’ Pezzi (V)

NOTE: Ammoniti Sane, Gabrielli (V), Morigoni , Pedretti (S), il tecnico ospite Zinzi (S). Espulso al 70’ il dirigente Gasparini (S).

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.