“Caorso territorio fragile. Più tutela per l’ambiente”

Più informazioni su

Intervento degli esponenti della lista Patto per Caorso Angelo Giostri e Claudio Bonfanti e dei Verdi Europa Verde Piacenza
Massimo Stefanoni sul recente incidente occorso in un’azienda per lo smaltimento dei rifiuti a Caorso. Ecco il testo.

L’ennesimo recente incidente occorso presso un’azienda Caorsana di gestione rifiuti industriali a nostro avviso deve porre l’attenzione generale sulla fragilità ambientale del territorio caorsano e le sue zone adiacenti. L’azienda in oggetto non è insolita a incidenti di una certa delicatezza, ricordiamo poco tempo fa un incendio di dimensioni davvero importanti. A detta dell’istituto posto a controllo dell’ambiente anche nell’ultimo episodio non si sarebbero verificati effetti dannosi per la popolazione, ma la domanda resta, “fino a quando andrà bene ?”.

Il Patto per Caorso da anni pone l’attenzione sull’esposizione del territorio a situazioni ambientali di una certa delicatezza; da una centrale nucleare in processo eterno di dismissione con la rilevante gestione dei suoi rifiuti nucleari, a industrie di trattamento scarti industriali, aziende chimiche e con processi di grande combustione, logistiche crescenti con conseguente incremento esponenziale del traffico su gomma su un’arteria stradale già molto stressata, fino a considerare le attività circostanti in altri comuni di incenerimento, allevamenti intensivi, gestione fanghi, ecc.

Le emissioni in atmosfera, cumulative di tutte queste casistiche, come costantemente riportato dai media, sono di una dimensione da non trascurare e noi crediamo che a Caorso la situazione possa essere anche peggiore che in altre zone. Non considerare questa fragilità ambientale a Caorso potrebbe essere un errore madornale e forse questi incidenti sono solo un campanello d’allarme. Domani potremmo rimpiangere di non averlo riconosciuto oggi.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.