Controlli dei carabinieri nel primo giorno di zona “arancione”: centro storico monitorato

Più informazioni su

Domenica, nel primo giorno di zona “arancione” per Piacenza (QUI TUTTE LE LIMITAZIONI IN VIGORE), i carabinieri hanno eseguito una serie di controlli in città per verificare l’osservanza della normativa anti-Covid.

Monitorato speciale il centro storico, da piazza Sant’Antonino, a Piazza Duomo, a Piazza Cavalli, alla zona della stazione ferroviaria, fino a Piazzale Milano, per quella che si configura come un’attività di prevenzione e di servizio alla cittadinanza.

Il passaggio in fascia “arancione”, lo ricordiamo, tra le varie misure prevede il divieto di spostamento in entrata e in uscita da una Regione all’altra e da un Comune all’altro, salvo comprovati motivi di lavoro, studio, salute, necessità, con la raccomandazione di evitare spostamenti non necessari nel corso della giornata all’interno del proprio Comune. Bar e ristoranti resteranno chiusi 7 giorni su 7; l’asporto è consentito fino alle ore 22, mentre non ci sono restrizioni per la consegna a domicilio.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.