Debutto amaro in B per la Pallacanestro Fiorenzuola sconfitta a Cremona

Più informazioni su

Lo storico debutto per Pallacanestro Fiorenzuola 1972, alla prima assoluta in un campionato nazionale Serie B, avviene al PalaRadi di Cremona contro la JuVi Cremona dell’ex coach Simone Lottici.

I Bees partono di grande entusiasmo, con i tiri dalla media distanza di Bracci e capitan Maggiotto ad aprire il match. 0-4 al 2′. La JuVi prova con Bona (5 punti consecutivi per lui) a tenere a bada la prima sfuriata dei gialloblu, ma Bracci e Livelli da 3 fanno condurre Fiorenzuola di 5 lunghezze a metà quarto. 9-14. Crescenzi al 6′ riporta in parità il match sul 14-14 con la bomba da 3 punti, prima che Varaschin consegni in semigancio il primo vantaggio del match a Vacchelli e compagni. 16-14 al 7′. La partita è a ritmi altissimi, con la bomba da appena oltre metà campo di Bona sullo scadere che chiude il primo parziale in parità.

Ricci con una posterize-dunk inaugura il secondo parziale facendo esplodere la panchina gialloblu, ma Kornusov prova a dare il primo strappo ai padroni di casa con un minibreak da 6-0 per il 31-27 del 12′. Galli si inventa due canestri come direttamente dal cilindro, ma Bona è in serata di grazia e porta al +8 Cremona ancora dalla lunga distanza. 41-33 al 15′. Varaschin con 1/2 dalla linea della carità fa scavallare in doppia cifra di vantaggio Cremona al 18′, con il 45-35 che costringe coach Galetti al time out pieno. L’asse Fowler-Bracci riporta a -5 i Bees, con il jumper di un ottimo Bona a chiudere il primo tempo sul 49-42 per i padroni di casa.

Al rientro in campo dall’intervallo lungo Bona continua a sentenziare per i padroni di casa da 3 punti, con un acciaccato Brighi che entra per la prima volta in campo e colleziona una tripla fondamentale per i Bees al 23′. 52-47. Ricci e Galli portano in un amen a -1 la squadra di Galetti, con coach Lottici che prova con un timeout al 24′ a fermare l’ondata di Fiorenzuola. 52-51. Galli difende stretto su Masciarelli, convertendo in contropiede con l’assist per Botteghi che vale il controsorpasso gialloblu al 25′. 55-57. La fortuna assiste la Juvi sulla tripla di tabella di capitan Vacchelli al 28′ che vale il -2, con Bona ancora chirurgico a subire fallo e a pareggiare i conti al 29′. 62-62. Fowler con un 2/2 ai liberi consente ai Bees di arrivare all’ultimo intervallo lungo sul +2. 64-66.

Tre falli in nemmeno cento secondi vengono caricati sul carro dei Bees ad inizio ultimo parziale. Kornusov con 5 punti consecutivi gira la partita in favore della squadra di Lottici al 32′, con timeout di Fiorenzuola sul 69-66. Ferraroni Juvi Cremona arriva al +6 al 34′ sempre dalla lunetta, con la squadra di Galetti già in bonus falli e con Maggiotto e Bracci out per 5 falli ciascuno. La squadra di Lottici conduce di 9 a poco più di 3 minuti dalla fine; sembra finita, ma Fiorenzuola con Ricci e Brighi ha un altro sussulto d’orgoglio e torna al -1 al 38′. 79-78. La tripla di Mercante a 30 secondi dalla fine mette in ginocchio i gialloblu e da il +6 a Cremona, con la partita che si chiude sull’88-82.

Un debutto amaro solo nel punteggio per Fiorenzuola, ma un grande orgoglio e una consapevolezza di poter andare lontano in questo campionato di Serie B.

1° Giornata Campionato Serie B Old Wild West 2020/2021 – Girone B2

Ferraroni Juvi Cremona 1952 vs Pallacanestro Fiorenzuola 1972 88-82

(25-25; 49-42; 64-66)

Juvi Cremona 1952: Klyuchnyk 7; Bona 29; Korsunov 16; Bassi 2; Mercante 8; Masciarelli 2; Bonavida; Vacchelli 3; Crescenzi 6; Varaschin 15; Giulietti; Antops. All. Lottici

Pallacanestro Fiorenzuola 1972: Galli 12, Bracci 8; Rigoni; Livelli 15; Zucchi ne; Fowler 17; Fellegara ne; Bussolo ne; Brighi 4; Botteghi 2; Ricci 15; Maggiotto 9. All. Galetti

Arbitri: Rezzoagli- Pulina

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.