Elezioni Bonifica, Confedilizia “Intervenga la presidenza del consiglio”

Più informazioni su

La nota stampa di Confedilizia

Il Consorzio di bonifica di Piacenza ha deciso di non rinviare – nonostante la richiesta di otto associazioni (tra cui Legambiente, Italia Nostra, Confedilizia, Adiconsum, Edilconf imprese e Proprietà Fondiaria) – le elezioni per il rinnovo del Consiglio di amministrazione del Consorzio, previste in presenza per il 13-14 dicembre prossimi. La richiesta era motivata dalla necessità di evitare assembramenti e ogni ulteriore problema derivante dagli attuali divieti per contenere la diffusione del COVID-19. Voler tenere comunque le elezioni in presenza vuol dire, infatti, nell’attuale situazione sanitaria, chiamare alle urne migliaia di votanti, creando (inutili) occasioni di contagio.

Confedilizia – nel sottolineare che la problematica riguarda almeno sette Consorzi della Regione Emilia-Romagna – chiede alla Presidenza del Consiglio di intervenire nella questione, assumendo le azioni idonee a evitare gli obbligati assembramenti così come vengono evitate manifestazioni di poche persone.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.