Europa Verde in Regione “I consorzi di Bonifica rimandino le elezioni”

Il Gruppo Europa Verde dell’Assemblea legislativa della Regione Emilia-Romagna ha depositato un’interrogazione per chiedere alla Giunta regionale di dare indicazione ai Consigli di Bonifica di rinviare il voto per il rinnovo dei componenti elettivi dei Consigli di Amministrazione e di provvedere a organizzare il voto in modalità telematica.

Le elezioni per il quinquennio 2021-2025 dei Consigli di Amministrazione sono infatti previste a dicembre 2020 in sette consorzi su otto della nostra regione da Piacenza alla Romagna, con l’unica eccezione del Consorzio di Bonifica dell’Emilia Centrale che rinnoverà le cariche nel 2023. A favore della richiesta di rinvio della data delle elezioni si sono già espresse, nel corso del mese di ottobre, diverse associazioni di proprietari di immobili e varie associazioni ambientaliste tra cui Italia Nostra e Legambiente.

“I Consorzi di Bonifica ricoprono un ruolo di grande importanza nell’ambito della sicurezza idraulica, della gestione delle acque destinate all’irrigazione, della partecipazione alla gestione di opere urbanistiche e della tutela del patrimonio ambientale e agricolo, attività che incidono sugli interessi di un numero rilevante di cittadini e di imprese – afferma Silvia Zamboni, Capogruppo di Europa Verde e Vice Presidente dell’Assemblea legislativa -. Nonostante ciò, la partecipazione al voto per il rinnovo dei Consigli di Amministrazione dei Consorzi di Bonifica è storicamente molto bassa a causa della scarsa informazione sul loro ruolo presso i contribuenti che pure ne finanziano funzionamento e attività. Specialmente alla luce dell’emergenza sanitaria in atto, è necessario garantire una larga partecipazione al voto limitando al contempo le occasioni di contagio”.

“Per questi motivi, con la mia interrogazione sostengo la richiesta espressa da varie associazioni di proprietari e associazioni ambientaliste di rinviare il voto previsto a dicembre 2020 e auspico inoltre, per incrementare la partecipazione al voto, l’impegno della Giunta a promuovere l’introduzione del voto in modalità elettronica, come previsto dalla legge regionale n.5 del 2010 e dagli statuti dei Consorzi di Bonifica”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.