Giovani e opportunità di lavoro, il 6 novembre webinar di presentazione per il progetto Youth Worker

Più informazioni su

Come favorire l’incontro tra due mondi spesso estranei tra loro, i giovani e il mercato del lavoro locale, soprattutto per chi desidera restare – o tornare – in Appennino, per costruire lì il proprio progetto di vita?

Si parlerà di questo nel webinar di lancio del progetto Youth Worker – Giovani al lavoro, promosso dall’Unione dei Comuni dell’Alta Val Trebbia e della Val Luretta, in diretta sulla pagina Facebook Youth Worker – Giovani al lavoro, in programma venerdì 6 novembre, dalle 10 in poi. Il progetto Youth Worker, nato con l’obiettivo di “facilitare” lo scambio tra il mondo giovanile e quello lavorativo, è finanziato da Regione Emilia-Romagna, ed è realizzato da Eureka Piacenza, Cooperativa sociale L’Arco e Associazione La Ricerca Onlus, in partnership con i Comuni di Castel San Giovanni, Borgonovo, Pianello, Alta Val Tidone, Ziano, gli Istituti scolastici superiori Volta di Castel San Giovanni e Borgonovo, Tramello di Bobbio, Endofap Don Orione e la Parrocchia S. Maria Assunta di Bobbio.

Si è da poco conclusa la prima fase, mirata all’individuazione dello Youth Worker, un  giovane professionista impegnato in azioni di contrasto alla precarietà e di promozione del lavoro: un percorso condotto dall’ente di formazione Don Orione, della durata di 30 ore e che ha interessato diverse aree tematiche. La scelta è caduta su Greta Bernardi, di 23 anni, presentata ufficialmente in occasione del webinar del 6 novembre, aprendo così un canale di dialogo con ragazze e ragazzi, imprenditori, commercianti, istituzioni, associazioni ed enti locali.

Prenderanno parte alla diretta referenti della Regione Emilia Romagna – Politiche giovanili e dell’Unione Val Trebbia e Val Luretta, Giuseppe Magistrali dell’Azienda USL di Piacenza – Distretto di Ponente, i rappresentanti di Cooperativa sociale Eureka, Cooperativa sociale L’Arco, Associazione La Ricerca.

Il progetto, finanziato da Regione Emilia-Romagna, è realizzato da Eureka Piacenza, Cooperativa sociale L’Arco e Associazione La Ricerca Onlus, in partnership con i Comuni di Castel San Giovanni, Borgonovo, Pianello, Alta Val Tidone, Ziano, gli Istituti scolastici superiori Volta di Castel San Giovanni e Borgonovo, Tramello di Bobbio, Endofap Don Orione e la Parrocchia S. Maria Assunta di Bobbio.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.