Il Comune cerca gestore del parco Daturi per i prossimi 10 anni

Più informazioni su

Il Comune di Piacenza cerca gestore del parco Daturi per i prossimi 10 anni. Nell’albo pretorio di palazzo Mercanti è stato pubblicato l’avviso di manifestazione di interesse per la gestione a titolo gratuito del Daturi, sia dell’area verde che degli immobili che si trovano al suo interno.

Un atto che, viene specificato, non è tuttavia vincolante ed ha una mera finalità esplorativa, rispetto ad accordi da sottoscriversi successivamente. Possono partecipare a questa ‘chiamata’ associazioni senza scopo di lucro, che si siano distinte nello svolgimento di servizi di interesse pubblico consistenti nella gestione e nel presidio come garanzia di sicurezza di aree pubbliche. Devo inoltre avere una sede operativa all’interno del territorio del Comune di Piacenza, essere iscritte all’Albo comunale delle associazioni ed essersi costituite da almeno cinque anni. La decisione di affidare a un soggetto esterno la gestione del Daturi – ormai da anni affidata agli alpini di Piacenza – è stata motivata con il risparmio di risorse da parte di palazzo Mercanti, in occasione dell’approvazione bilancio di previsione all’inizio del 2020.

La concessione avrà, come si è detto, la durata di 10 anni. Chi parteciperà al bando si impegna a garantire per quest’arco di tempo custodia, sorveglianza e quotidiana apertura/chiusura, compresi i giorni festivi, del Campo di Atletica Daturi (analogamente all’orario di apertura dei parchi cittadini), tenuto conto della fruizione per lo svolgimento di attività diverse (scolastiche, periodiche manifestazioni, cinema all’aperto, ecc) con conseguenti orari diversificati.

In modo particolare il concessionario si dovrà impegnare alla sorveglianza dell’intero immobile Campo Daturi e ad aprire e chiudere gli accessi (2 accessi pedonali e un carraio) nonché ad aprire e chiudere i locali destinati a spogliatoi-servizi; a collaborare per l’allestimento di manifestazioni autorizzate dall’Amministrazione Comunale al Campo Daturi secondo le indicazioni impartite dagli uffici preposti; ad effettuare gli interventi di manutenzione ordinaria dell’area e degli immobili che insistono sulla stessa, in relazione alle esigenze gestionali, nell’osservanza delle leggi in materia ed approva-ti/autorizzati dal Concedente in relazione anche alla gratuità della concessione; la costante presenza in loco nonché al presidio di detta area verde volto a garantirne la sicurezza.

Il termine per la presentazione delle candidature è fissato per le 12 del 14 dicembre.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.