“Il Consorzio di Bonifica non può rinviare autonomamente le elezioni”

Più informazioni su

“Il Consorzio di Bonifica di Piacenza prende atto della nota del Sottosegretario alla Presidenza della Giunta della Regione Emilia-Romagna dove si riconferma che la compatibilità delle elezioni per il rinnovo degli organi consortili con l’andamento dell’epidemia da coronavirus è rimessa alla valutazione del Governo, o in subordine della Regione o dei Comuni, così come la loro compatibilità con le misure contenute nel vigente DPCM del 3 novembre 2020”.

E’ quanto si legge in una nota diffusa dallo stesso Consorzio di Bonifica dopo le richieste arrivate da più parti, fra cui quella del sindaco di Piacenza, di rinviare le prossime elezioni consortili previste il 13 e 14 dicembre. “In attesa della conclusione delle indagini epidemiologiche citate nella nota regionale e degli eventuali provvedimenti assunti dal Governo alla luce delle stesse – si legge -, allo stato attuale il Consorzio non può che proseguire nel compito previsto per legge di garantire il prescritto rinnovo dei componenti degli organi elettivi dell’amministrazione consortile. L’indizione e lo svolgimento delle elezioni sono, infatti, atti obbligati dalla legge e dallo statuto e il Consorzio è tenuto a porre in essere le operazioni elettorali fino a diversa disposizione dell’Autorità”.

“Né la legge né lo statuto – conclude il comunicato – consentono viceversa al Consorzio di disporre autonomamente il rinvio delle elezioni, posticipando nel caso specifico la scadenza degli organi attualmente in carica – stabilita dall’art. 12, comma 2, della L.R. 42/1984 – fino alla fine dell’emergenza sanitaria”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.