Nuovo Dpcm, torna l’autocertificazione per gli spostamenti

Più informazioni su

Dopo la presentazione da parte del premier Giuseppe Conte, il nuovo Dpcm è stato pubblicato sull’ultima Gazzetta ufficiale: il decreto entrerà in vigore dal 6 novembre ed avrà validità fino al 3 dicembre, per contrastare il contagio da coronavirus.

Il Dpcm ha diviso l’Italia in 3 zone di rischio: gialla, arancione e rossa, con limitazioni diversificate. Un elemento comune riguarda però il coprifuoco, dalle 22 alle 5 del mattino, che impedisce gli spostamenti se non per provate esigenze lavorative e di salute. Una novità che riguarda anche Piacenza, inserita come tutta l’Emilia Romagna, in area ‘gialla’, considerata a rischio moderato. E’ stata quindi predisposta una nuova certificazione, da esibire in caso di controlli da parte delle forze dell’ordine, nel caso in cui ci si debba allontanare da casa durante il coprifuoco. La stessa vale per chi si deve recare nelle zone a rischio più elevato, sempre per comprovate esigenze di carattere lavorativo o da altre urgenze.

Ricordiamo tuttavia, nonostante il nostro territorio sia stato esentato dalle limitazioni più severe, l’invito a limitare ugualmente gli spostamenti non necessari.

Ecco il link al ministero dell’Interno, per scaricare l’autocertificazione

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.