Palazzo Farnese, tutte le sfumature della solidarietà

Cambia nuovamente colore, in segno di solidarietà, l’illuminazione artistica di Palazzo Farnese, che questa settimana si tingerà di viola per un duplice appuntamento con altrettante campagne di sensibilizzazione.

Martedì 17 novembre ricorre la Giornata mondiale della Prematurità, promossa nel nostro Paese dalla Società italiana di Neonatologia e da Vivere Onlus, coordinamento delle associazioni genitoriali, con l’obiettivo di portare l’attenzione su un problema che riguarda, nel mondo, un bambino su dieci. Obiettivo, far sentire idealmente la vicinanza della collettività a tutte le famiglie che vivono questa situazione, ponendo l’accento sull’importanza di condividere, in tutta Europa, strategie e strumenti per garantire cure specializzate ai piccoli prematuri – o affetti da gravi patologie – unitamente alle mamme e ai papà, in un percorso che inizia nelle terapie intensive neonatali e prosegue anche dopo la dimissione dal ricovero. Le immagini dei monumenti e dei centri ospedalieri illuminati di viola saranno raccolte in un video e potranno essere condivise con gli hashtag #WorldPrematurityDay2020, #giornatamondialedellaprematurita e #IlNeonatoAlCentroDelFuturo.

Giovedì 19 novembre, invece, la sfumatura della solidarietà sarà dedicata alla Giornata mondiale contro il tumore al pancreas, nell’ambito della campagna di sensibilizzazione diffusa, in Italia, dall’Associazione Nastro Viola, in collaborazione con l’organizzazione di volontariato Oltre la Ricerca, My Everest Onlus e Associazione Massimo Borrelli Onlus. In questo caso, l’hashtag per la condivisione sui Social Network sarà #facciamolucesultumorealpancreas.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.