Quantcast

Pd: per il commercio “Suolo pubblico gratis, tassa rifiuti ridotta e sconti sui parcheggi”

Il gruppo consiliare del PD in Comune a Piacenza, pensa al dopo-chiusura e propone alla Giunta misure per aiutare commercio, bar e ristoranti

«Suolo pubblico gratis, tassa rifiuti ridotta e sconti sui parcheggi». Bisogna guardare avanti, secondo i consiglieri del del Pd Buscarini, Cugini, Fiazza e Piroli. Mentre si tenta di arginare la curva dei contagi che attualmente sta puntando verso l’alto con numeri che paiono portare inesorabilmente verso un inasprimento dei divieti se non verso un nuovo lockdown, gli esponenti dem riflettono su come aiutare le attività più in crisi ovvero bar, ristoranti, pubblici esercizi ma anche palestre, impianti sportivi e piscine. «La situazione è critica – dicono – e una nuova chiusura totale delle attività sarebbe davvero un colpo durissimo per il nostro tessuto economico. Ma non possiamo fermarci alle lamentele e alle proteste anche se comprensibili. Dobbiamo già progettare come muoverci appena riusciremo a contenere i contagi e scongiurare il peggiore degli scenari ovvero il collasso del sistema sanitario».

E per farlo i consiglieri Dem avanzano una proposta concreta direttamente al Sindaco di Piacenza prendendo spunto dall’iniziativa Progetto Rimini 2021 messa in campo dal sindaco della città romagnola Andrea Gnassi: «Sarebbe una terapia d’urto per il commercio e i pubblici esercizi. Non possiamo non tenere conto di quello sta passando questa categoria economica, già provata da un primo durissimo lockdown. E’ prioritario pianificare misure efficaci e concrete, e va fatto adesso». Nello specifico Buscarini, Cugini, Fiazza e Piroli pensano ad agevolazioni che si vadano ad aggiungere al Decreto ristori varato dal Governo; agevolazioni aggiuntive possibili grazie ai dieci milioni messi in campo dalla Regione Emilia-Romagna per i suoi Comuni. «Come fanno a Rimini – spiegano i consiglieri comunali- si potrebbe prolungare a tutto il 2021 la gratuità del suolo pubblico per consentire ai bar, ai ristoranti e ai pubblici esercizi di lavorare garantendo distanziamento e sicurezza senza ridurre troppo la clientela. Sarebbe più complicato durante l’inverno ma ci si può comunque attrezzare».

E oltre ai dehors gratis, i Dem immaginano di ridurre la tassa rifiuti per la stessa categoria e magari incentivare gli affari proponendo sconti sui parcheggi per chi fa shopping. E concludono: «Sarebbe bello pensare che queste misure possano servire a qualcosa già questo Natale, sperando di riuscire ad arginare i contagi».

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.