Potatura alberi da frutto, sabato 14 novembre laboratorio gratuito agli orti di Santa Maria di Campagna foto

Più informazioni su

A novembre, nell’ambito del ciclo Coltivare Tradizioni 2020, l’associazione di promozione sociale Cosmonauti organizzerà un laboratorio pratico di introduzione alle tecniche e alle nozioni di base per la manutenzione degli alberi da frutto, con un focus specifico sulla fisiologia della pianta e sulla risposta ai tagli di potatura.

L’incontro formativo si terrà sabato 14 novembre – dalle ore 14 alle ore 17 – all’interno dell’orto-frutteto di Santa Maria di Campagna, in viale Alessio Tramello a Piacenza, dove si alternano filari di meli, peri, pruni antichi e autoctoni. Il laboratorio è a numero chiuso (massimo 15 partecipanti) con iscrizione obbligatoria: chiunque voglia partecipare o avere informazioni può inviare una mail all’indirizzo cosmonauti.aps@mail.com. La partecipazione è gratuita. “Tutte le attività – ricordano gli organizzatori – si svolgono nel rispetto delle disposizioni contenute nei Dpcm relativi alla crisi sanitaria da Covid-19, quali distanziamento sociale, obbligo di mascherina, misurazione della febbre…”

Il progetto Coltivare Tradizioni – spiegano i Cosmonauti – è sostenuto dalla Regione Emilia Romagna e dal Comune di Piacenza attraverso il bando “Giovani protagonisti”. L’appuntamento sulle potature di novembre si aggiunge a una lunga lista di altre attività, svoltesi con successo in questo 2020, nonostante le limitazioni e difficoltà imposte dalla pandemia. Il precedente laboratorio organizzato dall’associazione, tenutosi lo scorso 24 ottobre e dedicato ai trapianti di alberi da frutto, ha registrato la presenza di circa quindici partecipanti che, sotto la guida dei formatori, hanno fatto esperienza di questa pratica: sono state messe a dimora venti essenze arboree (in particolare meli e peri di varietà antiche e autoctone) che hanno ringiovanito il frutteto, colmando i vuoti lasciati dal tempo.

L’Associazione di Promozione Sociale Cosmonauti nasce nel 2015 dall’incontro tra operatori sociali e contadini del territorio piacentino. Fin dagli esordi si impegna a promuovere l’agricoltura sociale, partecipativa e a basso impatto ambientale, organizzando eventi, laboratori e corsi. Dal 2018 porta avanti il progetto Coltivare tradizioni, con il sostegno di Regione Emilia-Romagna e del Comune di Piacenza, e dal 2018 gestisce insieme ad altre associazioni l’orto-frutteto di Santa Maria di Campagna, di proprietà dell’adiacente Convento di Frati Minori francescani, per conto del Comune di Piacenza.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.