Scontro all’incrocio di San Nicolò con un’ambulanza della Croce Rossa, due i feriti gravi foto

Scontro all’incrocio di San Nicolò tra un’ambulanza della Croce Rossa e una Ford Focus.

Teatro dell’incidente, nella serata del 23 novembre, il crocevia tra la via via Emilia e strada Agazzana nella frazione di Rottofreno. La dinamica è al vaglio della Polstrada; due i feriti gravi, il soccorritore della Croce Rossa e il passeggero a bordo della Ford Focus. Portati in pronto soccorso per accertamenti anche l’autista della ambulanza e il guidatore dell’utilitaria, le loro condizioni non destano preoccupazioni.

L’utilitaria ha terminato la propria corsa contro la vetrata di un negozio che si affaccia sull’incrocio; nell’urto è stato sradicato anche un colonnotto. A bordo dell’ambulanza non vi erano feriti: l’equipaggio si stava recando a Piacenza per un intervento. Sul posto per i soccorsi l’automedica del 118 e la Pubblica Valtidone Valluretta, insieme alla Croce Rossa di Ottone (in città dopo aver effettuato un servizio di trasporto) e i vigili del fuoco. A raggiungere i soccorritori anche il sindaco di Rottofreno, Raffaele Veneziani.

L’incrocio è stato chiuso al traffico per consentire le operazioni di messa in sicurezza dei veicoli; in supporto della Polstrada anche una pattuglia del radiomobile dei carabinieri di Piacenza.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.