Sicurezza stradale, nuove “aree trenta” in zona Stadio, Infrangibile e Belvedere

In arrivo nuove “zone trenta” a Piacenza. Il Comune ha infatti recentemente pubblicato sull’albo pretorio due ordinanze che impongono la creazione di “isole” per ridurre la velocità delle auto nella zona dello stadio, dell’Infrangibile e anche in zona Belvedere.

Per quanto riguarda l’area dello stadio, la “zona trenta” include le seguenti vie: Cattaneo, Lupi, Cortinovis, Motti, Corvi, Trivioli, Feliziani, Quadrelli, Pallastrelli, Buozzi, Labò, Canzi, Lanfranco, Silva, Sbolli, Zanetti, Merosi, Pacchiotti, Perreau, Bagarotti, Procaccini, Gorra, Rigolli (tratto Via Bagarotti- Corso Europa), Govoni.

All’infrangibile, invece, sono interessate le vie: Sarmato, Voghera, Casteggio, Stradella, Mazza, Gasparini, Concesi, Danelli, Broni, Casteggio, Asti, Alessandria, Serravalle Libarna, Pizzi, Monte Penice, Pisaroni, Gasparini, Tortona, Pavia, Montebello, Castellana, Locati, Appiani, Cerati, Agnelli, Schiavi, il ramo di Via XXIV Maggio compreso fra l’intersezione con Via Agnelli e il ramo principale di Via XXIV Maggio, nonchè tutte le vie di nuova istituzione, non ancora denominate, comprese nella riqualificazione dell’Ex Manifattura Tabacchi.

La nota stampa 

E’ in dirittura d’arrivo la posa della segnaletica stradale per l’istituzione di tre nuove zone 30 sul territorio urbano, in altrettanti quartieri residenziali: nelle strade del Belvedere comprese tra via Veneto, via Genova, via XXIV Maggio e via Cella; nel comparto dell’Infrangibile delimitato dal perimetro via Cella, via Raffalda, via XXIV Maggio e via Emilia Pavese; nell’area circostante lo stadio Garilli, compresa tra le vie Gorra, Martiri della Resistenza, Boselli e Corso Europa.

“Come previsto dagli atti di indirizzo del Pums – sottolinea l’assessore alla Mobilità Paolo Mancioppi – stiamo progressivamente attuando le sette zone di tutela della sicurezza pedonale e viabilistica già mappate, con l’obiettivo di ridurre il traffico veicolare e contenere la velocità dei mezzi per contribuire a un significativo miglioramento della qualità urbana. Alla zona 30 istituita circa un mese fa alla Besurica seguono ora questi nuovi interventi, che proseguiranno nel corso delle settimane coinvolgendo altri quartieri residenziali: il comparto urbano tra le vie Dante, IV Novembre e Manfredi, quello delimitato dalle vie Genova, Gadolini e Manfredi, nonché l’area compresa tra le vie Veneto, Manfredi, Boselli e Martiri della Resistenza”.

Se le arterie di grande scorrimento restano escluse dalle limitazioni, il divieto di superare i 30 km orari entra in vigore nelle vie interne e residenziali, dove l’impatto del traffico può essere notevolmente ridotto dall’adozione di misure di contenimento.

All’Infrangibile, il provvedimento riguarda le vie Sarmato, Voghera, Casteggio, Stradella, Mazza, Gasparini, Concesi, Danelli, Broni, Casteggio, Asti, Alessandria, Serravalle Libara, Pizzi, Monte Penice, Pisaroni, Gasparini, Tortona, Pavia, Montebello, Castellana, Locati, Appiani, Cerati, Agnelli, Schiavi e il ramo di via XXIV Maggio compreso tra la direttrice principale e l’intersezione con via Agnelli. Rientreranno nella zona 30 anche le vie di nuova istituzione, non ancora denominate, nell’ambito della riqualificazione della ex Manifattura Tabacchi.

Nel quartiere dello Stadio, il limite dei 30 km orari si applica alle vie Cattaneo, Lupi, Cortinovis, Motti, Corvi, Trivioli, Feliziani, Quadrelli, Pallastrelli, Buozzi, Labò, Canzi, Lanfranco, Silva, Sbolli, Zanetti, Merosi, Pacchiotti, Perreau, Bagarotti, Procaccini, Gorra, Govoni e nel tratto di via Rigolli compreso tra via Bagarotti e corso Europa.

In zona Belvedere, infine, non si potranno superare i 30 km orari nelle vie Vitali, Buzzetti, Campesio, Emmanueli, Amaldi, Arrigoni, Burali, Bellotti, Freschi, Varazzani, Da Saliceto, Perletti, Armelonghi, Castagna, Casella, Bozzini, Ferrari, Maruffi, Bardetti, Morigi, Coppellotti, Zanella, Toscanini, Puccini, Perosi, Mascagni, Bozzini, Cristalli, De Balestrini, Rapaccioli, Zandonai e Cilea.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.