“Sospensione attività colpo durissimo, tanti circoli difficilmente riusciranno a rialzarsi”

Più informazioni su

“Il Decreto del 26 ottobre sospende le attività dei circoli Arci, si tratta di un colpo durissimo per tanti circoli italiani che difficilmente riusciranno a rialzarsi”.

Così il circolo Arci Dibsi Folk, realtà nata nell’ottobre 2019 dalla fusione di due storiche associazioni di danza folk del piacentino, Ballando S’impara e Danzinfesta, da più di vent’anni attive su territorio per la promozione e diffusione della musica e danza folk. “Consapevoli – scrivono – che la salute e la sicurezza di tutti siano la priorità nel momento presente, siamo tuttavia di fronte a provvedimenti che penalizzano fortemente l’associazionismo diffuso di promozione culturale e sociale. Chiudere le attività culturali, sociali e ricreative rischia di essere per moltissimi Circoli, fonte di socialità, arricchimento culturale, un momento drammatico da cui sarà difficile rialzarsi”.

“Inoltre, svariati circoli ospitano al loro interno attività di somministrazione di cibi e bevande costretti alla chiusura, a differenza dei bar e ristoranti siti al di fuori di essi. Dibsi Folk non ci sta! Curare la socialità in sicurezza è possibile!”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.