Torna la giornata dell’albero, dal 19 novembre iniziative nelle scuole piacentine

Anche Piacenza celebra, come ogni anno, la Giornata nazionale dell’Albero, che ricorre il 21 novembre.

Numerose le iniziative previste nelle scuole primarie cittadine, dove nei prossimi giorni si svolgeranno, in collaborazione con il Ceas Infoambiente del Comune di Piacenza, laboratori e attività didattiche all’aperto nei giardini dei singoli istituti, nel pieno rispetto di tutte le misure precauzionali anti Covid. Il primo appuntamento sarà alla scuola De Amicis, dove giovedì 19 novembre, a partire dalle 9, le classi usciranno a turno nell’area verde affacciata sull’ingresso di via Inzani per accogliere, tra disegni e parole, i nuovi alberi forniti da Infoambiente: tre esemplari di Celtis Australis, a completamento dell’intervento di messa a dimora di erbe e arbusti, opportunamente scelti per promuovere la biodiversità di questo spazio e la sua resilienza ai cambiamenti climatici.

L’iniziativa, che vedrà la partecipazione dell’assessore all’Ambiente Paolo Mancioppi e della dirigente scolastica Simona Favari, rientra nel più ampio progetto “Il giardino rifiorito”, candidato dalla primaria De Amicis del Quarto Circolo didattico e assegnatario di un finanziamento nell’ambito del bando “Facciamo Ecoscuola”, grazie al quale sarà riqualificato e messo in sicurezza il cortile, con l’avvio di laboratori educativi e didattici. La festa sarà occasione anche per inaugurare queste attività, accompagnando i bambini alla scoperta delle diverse specie messe a dimora nell’area verde. Altre iniziative vedranno protagonisti, a partire da lunedì 23 novembre, gli alunni delle primarie Don Minzoni, Caduti sul Lavoro, De Gasperi, Due Giugno e Giordani, nei rispettivi giardini.

La ricorrenza è occasione anche per promuovere ulteriormente la campagna regionale “Mettiamo radici per il futuro”, avviata proprio nella nostra provincia, a Bobbio, con l’obiettivo di piantare 4 milioni e mezzo di alberi in cinque anni sul territorio emiliano-romagnolo.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.