Travo, la Pubblica Valtrebbia amplia dalle 8 alle 20 i servizi di soccorso

Presentato a Travo (Piacenza) l’ampliamento dei servizi sanitari in convenzione con l’Azienda Sanitaria offerti dalla Pubblica Assistenza e Soccorso “Valtrebbia”.

Da lunedì 16 novembre infatti in paese sarà presente tutti i giorni dalle 8 alle 20, oltre alla notte di tutti i sabati, un’ambulanza con personale sanitario immediatamente a disposizione della popolazione che ne può far richiesta contattando il 118. Si tratta di una postazione che assicura tempi di intervento più brevi e rinforza l’offerta già in essere sul territorio. Alla presentazione sono intervenuti Stefano Nani responsabile del Servizio 118, Paolo Rebecchi del Direttivo Nazionale di Anpas, l’Associazione che raggruppa tutte le Pubbliche Assistenze e a cui aderisce la Pubblica “Valtrebbia”, ed esponenti dell’associazionismo locale.

nuovi servizi Pubblica Valtrebbia

A fare gli onori di casa il Sindaco di Travo Ludovico Albasi, che ha sottolineato “il valore che la Pubblica Assistenza riveste per la comunità” e quanto siano apprezzati i servizi che offre ai cittadini. Riflessioni condivise anche dal sindaco di Coli Renato Torre. Il Presidente della Pubblica di Travo ha ringraziato l’Azienda per la fiducia riposta nell’Associazione travese, il 118 per la costante e proficua collaborazione e l’amministrazione comunale per il sostegno solido e duraturo. Anche Paolo Rebecchi ha voluto far avere ai volontari di Travo il proprio sostegno e la promessa di sostenerli sempre in modo fattivo ed efficace.

Infine, il Presidente Fiorenzo Bonetti ha condiviso la necessità dell’acquisto di una nuova ambulanza, dal momento che gli attuali mezzi appaiono insufficienti per soddisfare le sempre crescenti richieste. Da qui l’appello a tutti coloro che possono contribuire con un’offerta finalizzata all’acquisto della nuova ambulanza dedicata alla Val Trebbia.

nuovi servizi Pubblica Valtrebbia

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.