Alluvione nel Modenese, in campo anche Genio Pontieri e vigili del fuoco di Piacenza

Da domenica, su richiesta della Prefettura di Modena, l’Esercito italiano sta operando in concorso alla Protezione Civile a Nonantola, nel modenese, dove il fiume Panaro è esondato allagando le aree circostanti e isolando numerose abitazioni.

I 20 militari, provenienti dal 2° reggimento genio pontieri di Piacenza e dal reggimento genio ferrovieri di Castel Maggiore (BO), coordinati dal Comando Forze Operative Nord di Padova, con alcuni battelli pneumatici dal pomeriggio di ieri stanno cooperando con i Vigili del Fuoco nelle operazioni di soccorso alle famiglie rimaste isolate nelle proprie abitazioni, mentre un’altra unità del reparto comando supporti tattici della Brigata Friuli sta operando con i Carabinieri in attività di controllo del territorio.

vigili del fuoco

Sul posto anche i vigili del fuoco del comando provinciale di Piacenza: una squadra di 7 uomini si darà il cambio ogni 24 ore fino ad almeno venerdì 11 dicembre, in supporto agli operatori del soccorso già in campo, con attrezzature specifiche.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.