Arriva il primo stop per la Bakery a Vigevano (79-74)

Più informazioni su

Dopo 3 agevoli vittorie, la Bakery inciampa sull’insidioso campo di Vigevano nonostante le ottime prove individuali di Planezio con 21 punti e miglior realizzatore, Vico con 16 e Sacchettini con 12. Gli uomini di Campanella riscenderanno in campo il giorno dell’Epifania, al PalaBakery contro Piadena.

Nei primi istanti della partita, le due squadre si studiano a vicenda, senza azzardare nessun colpo proibito. Un susseguirsi di batti e ribatti porta le formazioni sull’8-10 firmato Planezio, seguito a ruota dai primi punti di Sebastian Vico. Il momento sorride alla Bakery, che continua a macinare punti con la coppia Sacchettini – Planezio fino al timeout obbligato di Coach Piazza sul 9-17. I gialloblu rientrano bene in partita, con 5 punti consecutivi portandosi fino al -5. Agli sgoccioli del primo quarto di gioco però, De Zardo e Czumbel con un’ottima intesa, fissano il punteggio a 15-23.

Nella seconda frazione di gioco, i ritmi rimangono i medesimi ma con i gialloblu più precisi in zona tiro. Dopo una lunga fase di stallo il punteggio è ancora in equilibrio fino a quando Passerini e Bugatti si prendono sulle spalle Vigevano e cominciano a dare del filo da torcere ai biancorossi che non si lasciano però scalfire. Udom e Planezio in gran spolvero mantengono il vantaggio di 7 lunghezze sulla formazione lombarda. Cucchiaro porta i padroni di casa sul 31-34 ma qui Marco Planezio scarica uno splendido tiro dall’arco che recita +6 a 60’ secondi dalla pausa lunga. Birindelli scaglia con una virata il 34-39 ma sulla sirena una tripla di Bugatti, porta i gialloblu negli spogliatoi a sole due lunghezze da Birindelli e compagni (37-39).

Neanche il tempo di rientare dalla pausa lunga e Tassone spara una bomba (3/8 da tre)  che permette ai ducali il momentaneo sorpasso. Dall’altra parte però Vico risponde con la stessa arma, mantenendo il vantaggio di due lunghezze conquistato dai biancorossi. Vico e De Zardo, con grande intesa e giocate d’esperienza, mantengono la Bakery incollata ai lombardi fino alla metà del terzo quarto. Tassone, Giorgi e ancora Tassone con 8 punti consecutivi, mandano gli uomini di Campanella all’angolo con il tabellone che recita 58-50. Mazzuchelli infila il +10 e l’allenatore toscano richiama i suoi in panca. La Bakery con Udom sugli scudi, non si da per vinta e punto su punto ritorna a -7. Alla fine dei 30 minuti, i punti da recuperare sono 8, 65-57.

La Bakery nell’ultimo quarto ci mette il cuore per risollevare il match, andando su ogni pallone con tutte le forze rimaste, toccando addirittura il -3. Birindelli e De Zardo chiamano la carica con 4 punti consecutivi ed in buona compagnia di Planezio, siglano il 67-63. Passerini nel momento chiave del match non sbaglia la tripla e poco più tardi Gatti scocca il +7. Vico rientra sul parquet e firma immediatamente il 77-74, dando speranza alla Bakery in un possibile ribaltone negli ultimi attimi rimanenti. L’ultimo minuto è infuocato, con le due squadre combattive su ogni pallone e sotto canestro fino ai definitivi tiri liberi di Gatti che chiudono il match sul 79-74 finale.

Nuova Pallacanestro Vigevano-Bakery Piacenza 79-74 (15-23; 37-39; 65-57)

Nuova Pallacanestro Vigevano: Mazzucchelli 10, Gatti 9, Giorgi 12, Bugatti 15, Tassone 14, Rossi 5, Cucchiaro 1, Bevilacqua 3, Passerini 10, Rosa NE; All.Piazza

Bakery Piacenza: Czumbel, Sacchettini 12, Planezio 21, Vico 16, De Zardo 11, Perin NE, Birindelli 7, Guerra NE, Pedroni 2, El Agbani NE, Udom 5; All.Campanella

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.