Dall’associazione William Bottigelli 10mila euro per l’hospice Casa di Iris

Con quella che sta diventando una piacevole consuetudine per il territorio di Piacenza, l’Associazione William Bottigelli ha donato 10.000 euro all’hospice Casa di Iris.

Il presidente Mario Chitti ha commentato l’iniziativa, che si aggiunge alle altre numerose donazioni: “Abbiamo voluto chiudere l’anno dell’associazione William Bottigelli da dove abbiamo iniziato, cioè da Piacenza, completando un mese di dicembre particolarmente virtuoso nell’ambito della donazione. Dopo le 10 tonnellate di generi alimentari distribuiti a 80 famiglie tramite la Suore Monsignor Torta e i 35 buoni spesa da 250 euro assegnati ad altrettante famiglie segnalate dai Servizi sociali del Comune di Piacenza, abbiamo rivolto la nostra attenzione a Casa di Iris, per noi punto di riferimento storico”.

“Questo maledetto 2020 ha fatto crollare le donazioni e gli apporti di denaro alla struttura, per cui ci è sembrato opportuno replicare la donazione di 10.000 euro che già avevamo realizzato negli ultimi anni, supportando quindi una delle eccellenze del territorio piacentino. Anche per noi è stata un’annata particolarmente difficile, a causa dell’impossibilità di organizzare eventi, ma grazie alla generosità dei nostri 400 iscritti siamo riusciti a dare continuità alla nostra attività di supporto al territorio piacentino, con uno spirito sempre concreto, non urlato ma continuativo”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.