Il Fiorenzuola riparte alla grande: cinque reti al Corticella

Più informazioni su

Dopo tre settimane senza calcio, il Fiorenzuola riparte alla grande e si impone con un perentorio 5-1 a domicilio del Corticella.

I rossoneri partono subito riversandosi in massa nella metà campo offensiva: la prima occasione è al 6’ con Ferri che da 25 metri su calcio piazzato sfiora l’incrocio alla destra di Garoia.
 Lo stesso Ferri sbroglia una situazione complicata in area piccola sulla prima iniziativa sulla destra da parte dei padroni di casa al 9’. Tognoni su schema da corner all’11’ calcia al volo sul secondo palo; mette in angolo il portiere. 
Sul corner, altro schema del Fiorenzuola che libera Bruschi al tiro sotto la traversa dal dischetto del rigore. E’ rete. 0-1.
 I rossoneri consolidano il possesso palla, riuscendo al 25’ a sfondare col lancio di Zaccariello per Tognoni, con il pallonetto dell’ala rossonera respinto in stile ‘muro pallavolistico’ da Garoia in uscita.
 Da calcio d’angolo il Fiorenzuola è veramente pericoloso e al 36’ Garoia in tuffo sulla destra sventa il colpo di testa da buona posizione di Ferri. Senza ulteriori sussulti si chiude il primo tempo con il vantaggio da parte dei rossoneri.

Al rientro in campo prima occasione per il Corticella con il tiro-cross dalla sinistra di Negri, salvato in extremis da Cavalli in angolo. Sugli sviluppi del corner, il colpo di testa di Busi al centro dell’area è di poco alto.
 Al 54’, dopo qualche minuto di sofferenza, è Oneto a bissare il vantaggio con un bel taglio sul primo palo su cross di capitan Guglieri che trafigge Garoia. Il Fiorenzuola torna tambureggiante, con Guglieri e Bruschi che seminano il panico da sinistra; il cross di quest’ultimo al 57’ viene controllato da Ferri, che trova la risposta d’istinto di Garoia. 
63’: Tognoni sfonda sulla destra, entra in area e colpisce la traversa suo secondo palo, sugli sviluppi dell’azione Colantonio è steso in area. E’ rigore, che il neo entrato Arrondini trasforma. 0-3.

Il neo-entrato Esposito al 77’ viene servito da Tognoni e da appena dentro l’area calcia forte ma centrale: respinge Garoia. La partita sembra totalmente in ghiaccio.
 All’82’ dal torpore viene fischiato fallo in area a Perseu nell’intervento su Nanetti. Sul dischetto va Girotti che spiazza Battaiola. 1-3.
 Il Fiorenzuola spinge nuovamente sull’acceleratore e vede in Saia, lanciato sul filo del fuorigioco, l’autore del poker su Garoia in uscita. 85’, e’ 1-4. C’e’ spazio anche per la doppietta di Arrondini all’88’. E’ 1-5, con la manita da parte dei rossoneri che chiude un pomeriggio da favola, con la squadra che dedica la vittoria alle 100 panchine in rossonero del Team Manager Baldrighi.

U.S. Corticella – U.S. Fiorenzuola 1-5

U.S. Corticella: Garoia; Busi; Magi (55’ Marchesi); Graziano; Cosner (71’ Capizzi); Tonelli; Grazia (55’ Marchesi); Pescatore (60’ Monnolo); Girotti; Nanetti (60’ Parlanti); Negri (73’ Bouabre). All. Daltri.

U.S. Fiorenzuola: Battaiola; Salvaterra (72’ Hathaway); Guglieri; Zaccariello (75’ Esposito): Cavalli; Ferri; Tognoni; Perseu; Oneto (62’ Arrondini); Bruschi (80’ Saia); Colantonio (80’ Carrara). All. Tabbiani

Reti: 12’ Bruschi (F); 54’ Oneto (F); 64’ rig. Arrondini (F); 83’ rig. Girotti (C); 85’ Saia (F); 88’ Arrondini (F)

Ammoniti: Negri (C) Recupero: 1’ e 0’

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.