Ken Loach ospite (in streaming) del Multisala Corso

Più informazioni su

Stasera (15 dicembre), alle ore 20.30, il Cinema Corso Multisala di piacenza ospiterà, in esclusiva streaming sulla propria pagina Facebook (https://www.facebook.com/corso.multisala), il registra britannico pluripremiato Ken Loach.

L’evento lo vedrà nelle vesti di presentatore della rassegna a lui dedicata, tramite la piattaforma MioCinema, con la partecipazione di Gian Luca Farinelli, direttore della Cineteca di Bologna. Specializzato nelle tematiche politiche e sociali, che ne hanno fatto il suo marchio di fabbrica, sono oltre 50 anni che Ken Loach porta sul grande schermo le vicende della classe operaia: storie di dignità e riscatto umano appartenenti a gente dimenticata, vulnerabile. Tutte le opere, realizzate con grande maestria e sensibilità, gli valsero molteplici premi prestigiosi: due volte Palma d’oro al Festival di Cannes, il Leone alla carriera ricevuto dalla Mostra del Cinema di Venezia, l’Orso d’oro alla carriera ricevuto al Festival di Berlino, il Pardo d’onore dal Festival di Locarno e il Premio alla carriera dei prestigiosi EFA.

Non è la prima volta che il regista è ospite del cinema: “Per noi sarà come tornare indietro al 2005, quando il grande regista venne nel nostro cinema per la proiezione di “Paul, Mick e gli altri”. La serata fu organizzata nella nostra sala Millennium in collaborazione con l’ ANML (Associazione Nazionale Mutilati e Invalidi del Lavoro), che premiò Loach per l’impegno civile che contraddistingue le sue opere, e con Cinemaniaci a cui dedichiamo un ringraziamento speciale.”

I titoli in rassegna saranno: Io, Daniel Blake (2016), Jimmy’s Hall (2014), La parte degli angeli (2012), L’altra verità (2010), Il mio amico Eric (2009), In questo mondo libero (2007), Il vento che accarezza l’erba (2006), Un bacio appassionato (2004), Sweet Sixteen (2002), Paul Mick e gli altri (2001), Bread And Roses (2000), My Name Is Joe (1998), Terra e libertà (1995).

I film sono visionabili tramite la piattaforma MioCinema (www.miocinema.it), la cui registrazione è gratuita: “Riusciamo così a tenere viva l’attenzione sul cinema di qualità in questo momento così insolito per il settore”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.