Lettura, scrittura e fragilità: oggi il festival Incontri organizzato da Asp e Officine Gutenberg

Torna oggi sabato 5 dicembre, in un’inedita veste social, il festival Incontri – Lettura, scrittura e fragilità, evento che nasce dalla collaborazione tra Asp Città di Piacenza e la casa editrice piacentina Officine Gutenberg, organizzato in occasione della Giornata internazionale delle persone con disabilità del 3 dicembre.

L’iniziativa – trasmessa in streaming sulla pagina facebook di Officine Gutenberg – ruoterà attorno ad una serie di interventi sul tema della disabilità, con interviste ad autori e scrittori. Ci sarà poi spazio anche per l’arte e per la premiazione dei vincitori del contest di scrittura lanciato durante la prima edizione del festival, dal titolo “Incontri ravvicinati di un diverso tipo”.

IL PROGRAMMA  

Ore 15.30 – Alessandro Principe, giornalista di Radio Popolare, parlerà del suo romanzo “In gamba, fratello!” accompagnato da Brunello Buonocore (ASP Piacenza) e Matteo Schianchi, storico e responsabile della mediateca Ledha.

Ore 16.15 – Brunello Buonocore si confronterà con Manuele Galante, autore della mostra “Alza la testa (Non è solo un modo di dire)”, realizzata in collaborazione con Progetto Emmaus; Paolo Menzani (cooperativa sociale Officine Gutenberg) e la Redazione del Civico11 dialogheranno con Alessandro Milanesio della cooperativa sociale Progetto Emmaus di Alba.

Ore 17 – Daniele Mencarelli, finalista al Premio Strega 2020 e vincitore del Premio Strega Giovani 2020 parlerà del suo romanzo “Tutto chiede salvezza” accompagnato da Barbara Belzini, giornalista del quotidiano Libertà e Giovanni Battista Menzani, scrittore.

Ore 17.45 – Costanza Rizzacasa D’Orsogna, giornalista del Corriere della Sera, presenterà il suo primo romanzo “Non superare le dosi consigliate”. A parlarne con lei Barbara Belzini, giornalista del quotidiano Libertà e Giovanni Battista Menzani, scrittore.

Ore 18.30 – Premiazione vincitore contest di scrittura di “Incontri ravvicinati di un diverso tipo”, con la partecipazione di Girolamo Lacquaniti, scrittore e poliziotto.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.