Natale solidale e goloso all’ospedale di Piacenza grazie al pandoro Paluani

Più informazioni su

In occasione del Natale, l’azienda Paluani ha deciso di dedicare l’ultima sfornata di Pandori agli staff delle Terapie Intensive di tutta Italia, tra cui quella dell’ospedale Guglielmo da Saliceto di Piacenza, per omaggiare “la dedizione e il lavoro straordinario di medici e infermieri tutti, impegnati nella lotta al Coronavirus”.

L’iniziativa – fa sapere Paluani in una nota -, oltre al Guglielmo da Saliceto, vede coinvolte diverse Strutture Ospedaliere da Nord a Sud, tra cui Borgo Roma, Borgo Trento, Sacro Cuore Negrar, Magalini Villafranca a Verona, patria di Paluani; il Sacco e il San Raffaele a Milano, lo Spallanzani e il Gemelli a Roma, il Sant’Orsola a Bologna, il Torrette ad Ancona, il Domenico Cotugno a Napoli. Le operazioni di consegna, iniziate nella giornata di giovedì 10 dicembre, proseguiranno per tutta la settimana antecedente alle Feste.

Il Pandoro è stato accompagnato da una lettera di ringraziamento: “Il Natale è da sempre simbolo di gioia e condivisione. Noi di Paluani vogliamo esprimere la nostra vicinanza e gratitudine a tutti voi medici, infermieri, tecnici e assistenti, che lottate in prima linea durante questa emergenza che si protrae anche in questo periodo di festa, portandovi in dono gli ultimi Pandori sfornati nella nostra grande Pasticceria. Con questo piccolo gesto speriamo di portare un pizzico di atmosfera di Natale nelle corsie dell’Ospedale e, attraverso il profumo del nostro Pandoro, regalarvi un momento di gioia tra le difficoltà che quotidianamente state affrontando per noi tutti. Con la speranza e l’augurio che il 2021 coincida non solo con il nostro Centenario, ma anche, e soprattutto, con il ritorno della Serenità nei cuori di tutti”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.