“Nonostante le sofferenze, il Natale è il tempo in cui le nostre storie possono cambiare”

“L’augurio per Natale è che si possa andare in profondità dentro noi stessi, per cogliere e raccogliere la presenza del Signore anche in questo tempo difficile”.

Così, nella mattinata del 23 dicembre, il vescovo Adriano Cevolotto si è rivolto alla comunità piacentina per il tradizionale messaggio natalizio di auguri. “Auspico che la condizione in cui siamo immersi – ha detto -, che ci impone sofferenza e limitazioni, non ci appaia solo come dolorosa, ma ci sveli anche aspetti inediti. E’ questo infatti il Natale: il tempo in cui è nato qualcosa di nuovo, che ha cambiato la storia. Sono convinto che, allo stesso modo, anche il periodo che stiamo vivendo possa cambiare le nostre storie”.

VIDEO

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.