Per il Fiorenzuola ultimo match dell’anno, al Pavesi arriva la Sammaurese “Gara insidiosa”

Più informazioni su

Dopo la sbornia della doppia vittoria con cinquina rifilata prima in trasferta con il Corticella e poi con l’Aglianese in casa (entrambi 5-1), il Fiorenzuola di Mister Luca Tabbiani si tuffa nell’ultimo impegno dell’anno solare 2020 ospitando mercoledì 23 dicembre (ore 14:30) la Sammaurese al Velodromo Pavesi di Fiorenzuola d’Arda in un match a porte chiuse.

Quella con l’Aglianese è stata la classica ”partita perfetta” per il Fiorenzuola, che ha regolato per 5-1 la capolista ed imbattuta compagine neroverde toscana grazie alla tripletta di Bruschi, all’eurogol di Perseu ed al timbro finale di Arrondini. Un gioco importante quello mostrato dai rossoneri, padroni del campo e capaci di dare uno squillo al proprio campionato in tono maggiore. Sono 16 finora i punti totalizzati dai valdardesi, con 5 vittorie, 1 pareggio ed 1 sconfitta che li porta ad essere al secondo posto in graduatoria a braccetto della Pro Livorno Sorgenti, la quale tuttavia ha una partita disputata in più.

Prima del 2021, per la squadra di Tabbiani quella con la Sammaurese è una vera e propria prova di maturità, alla quale purtroppo non potrà prendere parte Riccardo Stronati, per il riacutizzarsi del fastidio muscolare che lo fa dannare da qualche settimana. Negli allenamenti prima della partita lo staff tecnico ha mescolato le carte in tavola, ed è possibile qualche novità di formazione per poter tenere tutti sull’attenti nello spogliatoio valdardese.

Dopo un inizio di stagione difficile con 4 sconfitte consecutive, la Sammaurese di Mister Stefano Protti si è rimessa in pista ed ha collezionato prestazioni importanti nonostante il risultato con Prato ed Aglianese, riuscendo nell’ultimo weekend (con 24 ore in più di riposo sulle gambe rispetto al Fiorenzuola) ad avere ragione per 2-1 del Seravezza Pozzi. La Sammaurese ha rifilato un risultato analogo agli ultimi 2 del Fiorenzuola (5-1) al malcapitato Forlì di Anglelini, tra l’altro fuori casa. Bonandi è una delle armi principali per i romagnoli, che vedono tuttavia anche buoni realizzatori in altri ruoli (basti pensare che sono già 2 le reti già di Guarini e di Manuzzi, giocatori che navigano tra la difesa ed il centrocampo dei giallorossi).

Mister Luca Tabbiani ha inquadrato così l’ultima sfida del 2020 per il Fiorenzuola: ”Con l’Aglianese abbiamo fatto una prestazione di alto livello, una di quelle domeniche dove riesce veramente un po’ tutto. Sono molto contento perché non abbiamo mai smesso di ricercare le nostre soluzioni per andare al goal ed abbiamo avuto una giusta mentalità in riaggressione. Fa ancora più aver vinto in questo modo contro una squadra molto forte come quella dei toscani. Abbiamo avuto pochissimo tempo per preparare la sfida con la Sammaurese, una gara che nasconde tante insidie. Domani ci giochiamo tanto, vogliamo provare a noi stessi di poter dare continuità a quanto fatto finora e di poter essere ambiziosi. Sarebbe stupido da parte nostra sbagliare l’atteggiamento alla partita dopo la scorsa gara con l’Aglianese. Sarà una sfida difficile, i romagnoli hanno ripartenze veloci e importanti e ci daranno del filo da torcere. Dobbiamo essere pronti e reattivi anche di testa, per poter dire di aver fatto un grande passo avanti.”

La società si è attrezzata anche per la sfida con la Sammaurese per trasmettere in diretta sul proprio canale Youtube la sfida in forma gratuita per tutti. Link: https://www.youtube.com/channel/UCfrwRRG_jz1bcv0N6dRY7hg/about

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.