Il Piacenza riprende tre volte il Novara, pari spettacolo al Garilli (3-3) IL COMMENTO

Il Piacenza riprende tre volte il Novara e porta a casa un buon punto nel recupero di campionato. Gara ricca di emozioni al Garilli, dove è successo di tutto in particolar modo nella ripresa: pali, rigori, reti da una parte e dall’altra. I biancorossi, sempre costretti a rincorrere gli avversari, dopo i 6 gol rifilati domenica alla Pro Sesto hanno confermato le ottime potenzialità offensive, anche se in difesa restano parecchie cose da rivedere.

LA SINTESI VIDEO

LA PARTITA – Manzo conferma il 3-5-2 visto nelle ultime uscite, ma con qualche novità: partono dal primo minuto Heatley e Palma, mentre è Maio ad affiancare Maritato in avanti. Nel Novara il tridente offensivo è composto da Panico, Zigoni e Cisco. Si gioca su un campo molto pesante, ma la gara parte su buoni ritmi. Galazzi dopo dieci minuti scalda i guantoni di Lanni, risponde subito il Novara con l’infilata per Panico ma Libertazzi è bravo a sbarrargli la porta. La gara è equilibrata, ma gli ospiti passano poco prima dalla mezz’ora: lungo lancio in verticale, Bruzzone sbaglia il tempo dell’intervento, Panico ne approfitta e tocca per Collodel che da due passi insacca. La risposta del Piacenza non si fa attendere ed è la traversa a salvare Lanni sulla gran girata di testa di Maio, ben trovato da un traversone di Heatley. I biancorossi premono e arrivano al meritato pareggio nel finale: altra palla al bacio di Heatley, in area spunta la testa di Maritato che fa 1-1 realizzando la sua seconda rete consecutiva.

Succede di tutto invece nella ripresa. Subito problemi per Manzo, con Visconti che alza bandiera bianca per un problema muscolare e viene sostituito da Miceli. Insieme a lui dentro anche Babbi e Gonzi per Palma e Maritato. Il Novara pareggia il conto dei legni con la bomba dalla distanza di Panico che centra il montante con Libertazzi che sembrava fuori causa. E’ il preludio al gol: Bianchi rimette in area di prima un pallone che sorprende la difesa e trova Zigoni tutto solo in area, colpo di testa che Libertazzi tocca ma non riesce a respingere. Passano cinque minuti e il Piace rientra in partita con una bella azione avviata da una ripartenza di Galazzi e conclusa da Maio su assist di Babbi. Il Novara non ci sta e si riporta avanti con un rigore trasformato da Panico per un intervento di Miceli su Cisco, ma i biancorossi riprendono la gara per la terza volta dopo 120 secondi con Pedone che irrompe in area sul traversone dalla sinistra di Gonzi. Dall’altra parte Libertazzi deve volare per togliere dall’incrocio il tiro a giro di Natalucci. Le due squadre si affrontano a viso aperto fino alla fine, ma il risultato non cambia.

Domenica per i biancorossi la trasferta di Lucca: saranno in palio altri punti pesanti.

VIDEO – LE PAROLE DI MANZO NEL POST PARTITA

UNA SQUADRA IN CRESCITA – Il COMMENTO Luigi CariniLa partita-recupero col Novara era un appuntamento delicato per il Piacenza chiamato a dare risposte indicative per il suo futuro. Gli si chiedeva di dimostrare che l‘expoit con la Pro Sesto non era stato un fuoco di paglia e che la squadra di Manzo, ritornata a poter disporre della quasi totalità della rosa, era in grado di poter proseguire la mini serie positiva e guadagnare una classifica più tranquilla. Se Manzo recuperava numericamente l’intera (o quasi) rosa, questa era fortemente menomata nella condizione fisica perché oltre mezza dozzina di giocatori è reduce dal covid, malattia che, pur superata, lascia sempre sintomi che non si possono smaltire in pochi giorni ed il Piacenza, impegnato in tre partite in 8 giorni si vede costretto a centellinare le forze con un turn over che gli suggerisce di schierare una formazione priva di elementi importanti come Pedone e, soprattutto, D’Iglio e sostituire all’inizio ripresa i vari Visconti, Maritato, Palma e quindi Maio. Tutti reduci da fermi sanitari.

Queste considerazioni, se portano ad un giudizio non ottimale sul piano tecnico (il miglior Piacenza lo si è visto solo a tratti), esaltante, invece, è stata la prestazione agonistica di questi splendidi ragazzi che, andati sotto tre volte hanno sempre trovato la forza per reagire e conquistare un punto molto prezioso, giusto e meritato contro un buon Novara. In definitiva un Piacenza senz’altro positivo che conferma l’ottimo impianto di gioco e che necessita solo di recuperare le forze (diversi errori dei singoli sono dovuti ad una lucidità che viene meno con la stanchezza). Ancora una volta conforta la generosità agonistica di questa formazione con giocatori in costante crescita di rendimento e di personalità.

SERIE C – RECUPERO 12^ GIORNATA 

PIACENZA – NOVARA 3-3

(26′ Collodel, 42′ Maritato, 61′ Zigoni, 67′ Maio, 76′ Panico (rig), 77′ Pedone)

Piacenza: Libertazzi, Corbari, Battistini, Bruzzone, Heatley, Simonetti, Palma (53’ Babbi), Galazzi (90’ Losa), Visconti (53’ Miceli) Maritato (53’ Gonzi), Maio (73’ Pedone). A disposizione: Stucchi, Martimbianco, Renolfi, D’Iglio, Saputo, Siani, Casali. Allenatore: Manzo

Novara: Lanni, Natalucci, Bove, Migliorini, Cagnano (65’ Bellich), Hrkac, Bianchi, Collodel, Cisco (90’Pagani) , Zigoni, Panico. A disposizione: Desjardins, Sbraga, Pogliano, Firenze, Lanini, Lamanna, Tordini, Colombini, Ivanov. Allenatore: Marcolini

Arbitro: Calzavara di Varese (assistenti Bianchini di Perugia e D’Angelo di Perugia)


Ammoniti: Cagnano, Migliorini, Panico, Hrkac (Novara); Gonzi, Simonetti, Bruzzone (Piacenza)

Recupero: 1’+5′

LA CRONACA

95′ – Triplice fischio al Garilli: 3-3 tra Piacenza e Novara

92′ – Nel Piacenza dentro Losa per Galazzi

90′ – Cinque di recupero

82′ – Grande conclusione a giro di Natalucci, vola Libertazzi in corner

77′ – Pareggia ancora il Piacenza: traversone di Gonzi, irrompe in area Pedone che insacca

75′ – Calcio di rigore per il Novara per fallo ingenuo di Miceli su Cisco: Panico dal dischetto non sbaglia

73′ – Nel Piacenza Pedone prende il posto di Maio, nel Novara fuori Hrkac e dentro Gonzalez

67′ – Pareggia il Piacenza: grande ripartenza di Galazzi, che trova in verticale Babbi, appoggio per Maio che insacca

Piacenza-Novara

66′ – Nel Novara  fuori Cagnano e dentro Bellich

61′ – Raddoppia il Novara: su una respinta della difesa Bianchi rimette in area di prima un pallone che trova Zigoni tutto solo in area, colpo di testa che Libertazzi tocca ma non riesce a respingere

Piacenza-Novara

60′ – Gonzi ferma una ripartenza del Novara: cartellino giallo

58′ – Incredibile conclusione dalla distanza di Panico: una bomba che si stampa sul palo

52′ – Triplo cambio nel Piacenza: non ce la fa Visconti, sostituito da Miceli, dentro anche Babbi per Palma e Gonzi per Maritato

50′ – Problemi per Visconti che si ferma dopo un allungo: probabile un problema muscolare

Riprende la gara, nessun cambio fra i 22 in campo

Finisce il primo tempo al Garilli: 1-1 tra Piacenza e Novara, a Collodel risponde Maritato

45′ – Un minuto di recupero. Giallo anche per Panico

42′ – Pareggia il Piacenza: bel cross di Heatley, Maritato anticipa tutti di testa e insacca.

Piacenza-Novara

38′ – Brutto intervento a centrocampo di Migliorini su Maio: cartellino giallo

36′ – Maritato calcia al volo sugli sviluppi di un corner: conclusione potente ma altissima

33′ – Primo giallo della gara: Cagnano finisce sul taccuino dell’arbitro per un fallo su Simonetti

30′ – Risponde il Piacenza: traversone di Heatley dalla destra, il colpo di testa di Maio per poco non soprende Lanni: palla sulla traversa

26′ – Novara in vantaggio: un lungo lancio sorprende la difesa biancorossa, Bruzzone sbaglia il tempo del colpo di testa, Panico sfugge in area e serve tutto solo Collodel che da due passi insacca

Piacenza-Novara

24′ – Bella combinazione Simonetti-Heatley, con quest’ultimo che prova la conclusione in area, ribattuta dalla difesa

14′ – Panico lanciato in verticale, Libertazzi gli chiude lo specchio della porta e manda in corner

10 – Prima occasione per il Piacenza: Galazzi, servito in verticale da Visconti, va al tiro in area da posizione defilata, respinge Lanni

7′ – Migliorini stacca di testa su calcio d’angolo, pallone fuori

Si parte al Garilli, palla al Piacenza

Formazioni

Piacenza: Libertazzi, Bruzzone, Maio, Palma, Heately, Battistini, Corbari, Maritato, Galazzi, Visconti, Simonetti. A disposizione: Stucchi, Martimbianco, Renolfi, Miceli, D’Iglio, Pedone, Losa, Saputo, Babbi, Siani, Gonzi, Casali. Allenatore.: Manzo.

Novara: Lanni, Cagnano, Bove, Panico, Migliorini, Collodel, Natalucci, Zigoni, Bianchi, Cisco, Hrkac. A disposizione: Desjardins, Sbraga, Pogliano, Firenze, Lanini, Gonzalez, Lamanna, Pagani, Bellich, Tordini, Colombini, Ivanov. Allenatore: Marcolini.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.