Sarmato, 20mila euro a fondo perduto per le associazioni di volontariato del paese

20mila euro a fondo perduto per le associazioni di volontariato del paese: l’amministrazione comunale di Sarmato (Piacenza) supporta attivamente con questo tipo di investimento le realtà locali che nel 2020 non hanno potuto realizzare le proprie iniziative.

Sul sito internet del Comune è stato pubblicato il bando aperto fino al prossimo 22 dicembre e sono già arrivate le prime sottoscrizioni; la documentazione richiesta non è eccessiva e serve a dimostrare di aver avuto perdite nell’anno corrente, rispetto al 2019. “Le associazioni sono per i paesi un vero e proprio cuore pulsante che costruisce la comunità – afferma la sindaca Claudia Ferrari – il silenzio assordante di questi mesi, privi di eventi, momenti di ritrovo, iniziative collettive, ha rischiato di mettere in ginocchio oltre la vitalità del paese anche le realtà associative, spesso piccole, che possono contare solo su loro stesse e sulle proprie iniziative per autofinanziarsi. La scelta di sostenerle con contributi a fondo perduto guarda al futuro, per accompagnarle in una ripartenza quanto più possibile positiva”.

Molte delle associazioni sarmatesi sono state per altro sempre pronte a prestare servizi di volontariato per fronteggiare l’emergenza Covid-19, mettendo a disposizione il proprio tempo con generosità. Fino a martedì potranno presentare domanda per ricevere un contributo fino a mille euro ciascuna in municipio all’ufficio protocollo o via pec, seguendo tutte le informazioni pubblicate sul sito istituzionale del Comune.

“Come amministrazione crediamo fortemente nel valore di un lavoro costante e a doppio filo con le associazioni, a cui proprio di recente abbiamo chiesto supporto per la presentazione di un progetto al bando regionale sulla partecipazione: nessuno si tira mai indietro. Questa voglia di partecipare, che continua a crescere anche in un anno difficile come questo, rafforza il senso del nostro impegno come amministratori e rinsalda l’idea di comunità che vogliamo costruire” – conclude la sindaca.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.