Sarmato, consigliere fuori casa durante la seduta in streaming. “Manca la linea e non sono Cenerentola”

“Diversi cittadini mi stanno segnalando che lei si trova a casa di non congiunti. Le chiedo quindi, se è vero, come intende recarsi a casa?”.

E’ circa mezzanotte e un quarto della sera tra il 29 e il 30 dicembre quando, durante la seduta di consiglio comunale online, la sindaca di Sarmato, Claudia Ferrari, rivolge questa domanda al consigliere di minoranza di centro destra Piero Sasso. Le 22 – orario in cui in tutta Italia scatta il coprifuoco – sono passate da un pezzo. A questo punto, il consigliere Sasso viene incalzato ironicamente anche dal vicesindaco Giuseppe Riva “Lei che è così un paladino della trasparenza, ci può dire dove si trova in questo momento?”.

Alla risposta “sfuggente” di Sasso “Davanti al computer”, la sindaca Ferrari, per ragioni di trasparenza, invita tutti i collegati a dire dove si trovino in quel momento. Dopo alcune autodichiarazioni, il consigliere di minoranza ammette di “non trovarsi nella sua abitazione”. Sollecitato a giustificarne il motivo, prima risponde “perchè a casa mia non c’è linea”, quindi aggiunge risentito “Non sono mica Cenerentola”. La vicenda si conclude con il primo cittadino che verbalizza il comportamento irregolare di Sasso, giudicato “irrispettoso nei confronti dei cittadini”. “Se ci sarà bisogno – la controrisposta finale del consigliere – riferirò a chi di competenza”.

LA REGISTRAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE ONLINE (L’episodio che vede coinvolto Piero Sasso, si svolge a 2 ore e 43 circa dall’inizio del video)

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.