Tra solidarietà e sapori della tradizione: ecco gli anolini per sostenere l’associazione ‘Piacenza in Blu’

Natale a Piacenza, si sa, fa rima con anolini.

Ecco perché l’associazione “Piacenza in Blu”, realtà nata nel febbraio 2020 con lo scopo di promuovere attività a sostegno delle persone con disabilità intellettive e/o relazionali, ha deciso di lanciare un’iniziativa benefica che puntasse sui sapori della tradizione. Da qualche giorno, infatti, grazie ad un accordo con la pasticceria Prodotti Pierino di via don Minzoni, è possibile ordinare confezioni da mezzo chilo (offerta minima 15 euro) o un chilo (offerta minima 25 euro) di anolini in stracotto.

“Tutto il ricavato delle offerte servirà a sostenere i progetti rivolti ai nostri bambini e ragazzi – spiega Alessandra Celli, una delle mamme dell’associazione –  Siamo una realtà giovane, nata praticamente insieme col covid, e il nostro obiettivo è quello di organizzare, grazie al sostegno di educatori, volontari e psicologi, attività e laboratori che permettano di avviare percorsi per l’autonomia, incrementare il benessere psico-fisico e le occasioni di socializzazione di soggetti con disturbi dello spettro autistico e altre difficoltà di tipo relazionale o cognitivo”.

Insomma, un’iniziativa che unisce le bontà del nostro territorio con una causa importante. “Il periodo è difficile per tutti – commenta Celli -, ma fino ad adesso il riscontro è positivo, abbiamo già avuto tante prenotazioni. Contiamo sulla solidarietà dei piacentini per continuare a crescere e a sostenere i nostri ragazzi, che in questo periodo di pandemia, con tutte le restrizioni e le limitazioni alle attività, stanno avendo difficoltà aggiuntive rispetto al solito. A prescindere dalla raccolta fondi – conclude -, quest’iniziativa per noi è importante perché si tratta di condividere un momento e di sentirci più uniti”.

Gli anolini di “Piacenza in Blu” sono prenotabili fino al 15 dicembre ai numeri 348 1222567 (Alessandra) oppure 349 0514122 (Sarah), o all’indirizzo mail piacenzainblu@gmail.com. La consegna avverrà tra il 19 e il 21 dicembre a domicilio o attraverso asporto.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.