Ubriachi al volante e avventori molesti nei locali, 7 denunciati dai carabinieri

Alcuni automobilisti si mettono al volante senza patente o in stato di ebbrezza ed alcuni avventori si presentano già ubriachi presso locali pubblici.

Questo, purtroppo, è quanto emerso dai servizi coordinati di controllo del territorio che in questi ultimi quattro giorni del ponte dell’Immacolata ha visto impegnate le pattuglie del Comando Provinciale di Piacenza. I controlli sono stati effettuati soprattutto sulle principali arterie stradali di tutta la provincia ma anche nei centri cittadini. Due automobilisti, di 34 e 53 anni, sono stati fermati alla guida delle proprie autovetture e controllati dai militari della Compagnia di Fiorenzuola d’Arda ad Alseno e Caorso: entrambi erano alla guida senza patente perché già da tempo revocata. Le auto sono state sottoposte a sequestro e i due uomini denunciati per guida senza patente.

La Sezione Radiomobile della Compagnia di Piacenza, invece, la notte tra l’8 e il 9 dicembre ha fermato alla guida della sua auto un giovane operaio di 30 anni, nato in Ecuador e residente in città, con alcuni precedenti penali. Stava percorrendo viale Malta contromano, ossia nella corsia opposta al senso di marcia. La pattuglia è riuscita a fermare l’auto in piazzale Torino ed ha notato subito che il giovane alla guida era palesemente ubriaco: questi, però, si è rifiutato di sottoporsi all’alcol test e per questo gli è stata ritirata la patente di guida ed è stato denunciato per rifiuto di sottoporsi al test finalizzato alla determinazione del tasso alcolemico. Inoltre, è stato anche sanzionato in quanto ritenuto responsabile dell’inosservanza delle disposizioni emanate per il contenimento della diffusione dell’epidemia da covid-19 poiché circolava in orario non consentito senza un giustificato motivo.

A Borgonovo i militari della locale Stazione, lungo la SP 412 mentre percorreva con movimenti continui “destra-sinistra”, hanno poi fermato alla guida della propria autovettura un 48enne residente a Pieve Porto Morone (Pavia), con precedenti penali. Era palesemente ubriaco, ed essendosi rifiutato di sottoporsi all’alcol test gli è stata subito ritirata la patente di guida. Anche lui è stato sanzionato perchè sorpreso fuori dalla regione di residenza senza giustificato motivo. Due giovani, di 18 e 19 anni, sono invece stati sanzionati domenica a Bettola per ubriachezza molesta: importunavano e recavano continuo disturbo ai passanti

Lunedì 7 dicembre, infine, all’esterno di una pizzeria di Ferriere, i carabinieri della locale Stazione hanno notato senza mascherina un 37enne, conosciuto perchè sottoposto all’obbligo di dimora. Appena i due militari gli si sono avvicinati, senza motivo alcuno, ha iniziato a inveire e minacciare uno di loro. E’ stato quindi denunciato per resistenza, minacce, oltraggio a pubblico ufficiale e ubriachezza, nonché sanzionato perché sprovvisto della mascherina di protezione.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.