Quantcast

Coronavirus, crollano i contagi: -33% nuovi positivi

Nell’ultima settimana i nuovi contagi da coronavirus hanno visto, a Piacenza, un netto calo. Sono 487, il 33% in meno rispetto ai 729 della settimana precedente. Sono i dati forniti dall’Ausl di Piacenza nel consueto report sull’andamento della epidemia nella nostra provincia.

Dati covid

“Ci siamo riportati sui numeri che avevamo la seconda metà di ottobre – spiega il direttore generale Luca Baldino -. I dati di Piacenza sono molto positivi, in confronto con quelli della Regione Emilia Romagna (-23,8%), della Lombardia (17,2%) e a livello nazionale (-18,4%). Siamo scesi quasi del doppio rispetto alla media nazionale. Stiamo inoltre continuando a fare un numero molto elevato di tamponi, circa 12.500 alla settimana; un numero che resta costante e vede un dimezzamento dei positivi: il dato dell’ultima settimana è del 3,9%”.

Migliora anche la situazione nelle Cra, realtà in cui l’andamento dei contagi continua ad essere però altalenante. Nell’ultima settimana sono 14 gli ospiti e 4 gli operatori risultati positivi, ma solo 4 in tutto mostrano i sintomi della patologia. “Rispetto alla settimana precedente i dati sono migliori, confidiamo in un ulteriore miglioramento grazie anche alla copertura vaccinale al 100%” – dice Baldino.

SCUOLE – La situazione nelle scuole viene vista come sostanzialmente “tranquilla”, a un paio di settimane dalla ripresa delle lezioni dopo le vacanze di Natale. L’andamento dei contagi è più concentrato alle elementari e alle medie, perché le superiori hanno ripreso l’attività in aula (al 50%) solo da una settimana. I casi positivi in più sono 31 e riguardano 31 classi complessivamente.

Dati covid

OSPEDALE – La media di accessi al Pronto Soccorso per covid è di 13 al giorno, i ricoveri sono in continuo – seppur lento – calo (complessivamente circa 240), con un lieve aumento dei degenti in terapia intensiva (17-18). Rimane stabile il numero dei decessi: 44 nell’ultima settimana, erano 48 la precedente e sempre 44 la settimana prima ancora. “Un netto miglioramento della situazione è atteso con il progressivo calo e l’avvio a pieno regime del piano vaccinale, sottolinea Baldino -, questa curva inizierà a scendere in maniera significativa”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.