Frane e piene dei torrenti: è ancora allerta gialla nel piacentino

Nella provincia di Piacenza – zone montuose e dell’alta e bassa collina – è ancora allerta gialla per rischio frane e piene dei corsi minori.

La Protezione Civile Emilia Romagna ha emanato un bollettino valido per la giornata di venerdì 8 dicembre. Un’onda depressionaria in quota apporterà un aumento della nuvolosità con deboli precipitazioni sul settore orientale della regione – si legge -, che potranno essere a carattere nevoso a quote di bassa collina fino ai 300-400 metri sulla Romagna. Possibili accumuli di 5-10 cm sulle zone collinari, mentre sulla parte montana non è escluso che qualche rovescio possa determinare locali accumuli di 15-20 cm. Venti deboli occidentali con temporanei rinforzi sul settore orientale, venti di bora sul mare aperto, mare mosso con moto ondoso in aumento dalla serata, molto mosso al largo. Permane, come nei giorni scorsi, il codice giallo per criticità idrogeologica sull’appennino centrale ed occidentale.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.