Quantcast

Il Fiorenzuola fa visita al Ghiviborgo. Mister Tabbiani “Non sarà facile”

Più informazioni su

Per la sfida valevole per la quattordicesima giornata Serie D Girone D, il Fiorenzuola sfida a domicilio il Ghiviborgo, nell’anticipo di sabato 30 gennaio alle ore 14.30.

Lo fa affrontando una trasferta diversa, non nel campo di Ghivizzano purtroppo inagibile ma sul terreno neutro trovato dalla squadra di casa in quel di Seravezza Pozzi (LU), in quello Stadio Buon Riposo che fu teatro della bella vittoria del Fiorenzuola nel finale per 0-1 contro la squadra di Vangioni. Con una media di 2 punti a partita, capitan Ettore Guglieri e compagni arrivano alla sfida toscana con 26 punti totalizzati in 13 partite giocate, al secondo posto solitario in classifica alle spalle della capolista Aglianese a -4. Nelle quattro sfide che precedono il termine del girone di andata, quest’anno in chiusura nella prima metà di febbraio a causa della pandemia Covid-19, il Fiorenzuola dovrà affrontare oltre a quella di domani anche la trasferta in quel di Budrio (BO) contro il Mezzolara, con i due impegni casalinghi che saranno con Lentigione e Sasso Marconi.

Per la sfida contro il Ghiviborgo, il morale della truppa rossonera è sicuramente alto, nonostante qualche defezione. Non saranno infatti della partita gli infortunati Tognoni e Zaccariello, con Mister Luca Tabbiani che dovrà fare a meno anche dello squalificato Riccardo Stronati. Convocabile invece il nuovo arrivato Fabricio Oliveira, che ha svolto allenamento differenziato nei primi giorni del suo ritorno a Fiorenzuola ma che pare essere ancora ben integrato con i meccanismi del tecnico ligure che aveva già avuto nella scorsa stagione. Il Ghiviborgo arriva alla partita letteralmente in sella ad un’altalena, essendo stato spinto in fondo alla graduatoria al penultimo posto con 7 punti ma avendo inserito giocatori di alto livello in queste settimane, tra cui spiccano i nomi dell’attaccante Cargiolli e del centrocampista offensivo Chianese (classe 1984). Da tenere d’occhio anche l’attaccante classe 1988 Felleca, già autore di 7 reti in stagione e fondamentale nel realizzare la rete dell’1-1 di domenica scorsa a San Mauro Pascoli, nel recupero della sfida contro la Sammaurese.

Mister Luca Tabbiani ha inquadrato in questo modo la prossima sfida: ”Il campionato di quest’anno vede tante squadre attrezzate e che stanno investendo tanto, basti pensare al Rimini, all’Aglianese che ha inserito Coda, ex Serie A, al Lentigione che ha comprato un centravanti come Altrinier. Noi iniziamo un ciclo di tre partite: contro il Ghiviborgo sarà forse quella più importante, perchè ci darà un segnale di come stiamo maturando. Non sarà affatto una sfida facile, i toscani hanno praticamente cambiato squadra rispetto a qualche mese fa acquistando diversi giocatori di valore, ma noi dobbiamo essere fiduciosi di quello che stiamo proponendo. Credo che non si debba ancora guardare alla classifica, ma essere consapevoli dell’identità che ci siamo costruiti e proseguire nel nostro lavoro. Ci sono tante squadre forti, ma vogliamo continuare a ricercare la nostra prestazione ancor prima del risultato”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.