Quantcast

Il Giorno della Memoria tra film, documentari e graphic novel

Questo 27 gennaio ricorre il 21° anniversario dell’istituzione, da parte della Nato, dell’importante “Giorno della Memoria” che, si ricorda, ha il compito di commemorare le vittime dell’Olocausto;  il 27 gennaio 1945 i prigionieri superstiti di Auschwitz furono liberati dall’Armata Rossa.

Per l’anniversario di quest’anno la biblioteca di Castelvetro Piacentino propone oltre alla letteratura classica delle testimonianze anche una vasta selezione di film sul tema. Tra i titoli si trovano: La Tregua (Francesco Rosi, 1997), Schindler’s List (Stephen Spielberg, 1993), La scelta di Sophie (Alan J. Pakula, 1982), La chiave di Sara (Gilles Paquet-Brenner, 2010), La signora dello zoo di Varsavia (Niki Caro, 2017), Il pianista (Roman Polański, 2002), Train de vie (Radu Mihăileanu, 1998) e Il diario di Anna Frank (George Stevens, 1959); tra i documentari si trovano: Sachenhausen – Due facce di un campo (Mary Mirka Milo, 2014) e la serie “La Seconda Guerra Mondiale” (Paolo Mieli, 2015, narrazione di Carlo Lucarelli).

Oltre però ai film e alla letteratura classica, la biblioteca propone un nuovo tipo di linguaggio adatto alle giovani generazioni: la graphic novel. Essa è un romanzo, creato ex novo o una rielaborazione di uno già pubblicato, realizzato con la tecnica fumettistica a vignette. Fra i titoli appartenenti a questa categoria vengono proposti: “45” e “L’ultimo viaggio – il dottor Korczak e i suoi bambini” di Maurizio Quarello, Irene Cohen-Janca (collaboratrice nel secondo libro), Orecchio Acerbo, “Jan Karski – L’uomo che scoprì l’Olocausto” (Marco Rizzo & Lelio Bonaccorso, Rizzoli), “L’inverno d’Italia” (Davide Toffolo, Coconino Press).

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.