L’appello di Amnesty Piacenza: un post sui social per Giulio Regeni

Più informazioni su

Il gruppo di Piacenza di Amnesty International anche quest’anno, in occasione del quinto anniversario della scomparsa di Giulio Regeni, ha deciso di mobilitarsi online aderendo all’iniziativa promossa dal comitato @GiulioSiamoNoi.

Ecco l’appello:

Gennaio 2011 – primavera araba
Gennaio 2016 – scomparsa di Giulio Regeni

Per la giornata del 25 gennaio 2021 guidati dal comitato @GiulioSiamoNoi, chiediamo a tutti di partecipare e fare un post su Facebook e/o un Tweet con una foto, una immagine, una clip video, scrivendo su di un supporto giallo una frase che chieda verità e giustizia per Giulio, il richiamo dell’ambasciatore e stop accordi con chi tortura. e frasi possono comparire su cartelli, fogli, sulla mano, su una maglietta o qualsiasi supporto giallo.

L’immagine dovrà essere postata con gli hashtag
#StopAccordiconchiTortura
#VeritaGiustiziaperGiulio
#RichiamoAmbasciatore
Il tutto unitamente alla preghiera di taggare
il Presidente Conte (@GiuseppeConteIT)
la Farnesina (@ItalyMFA),
il Ministro degli Esteri Luigi Di Maio (@luigidimaio)
Vi chiediamo di postare anche con
#AmnestyInternationalPiacenza così vediamo in quanti hanno aderito nella nostra provincia.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.