Lutto in Banca di Piacenza per la scomparsa del consigliere Franco Marenghi

Lutto in Banca di Piacenza per la scomparsa del consigliere Franco Marenghi. L’avvocato Marenghi era entrato a far parte del consiglio di amministrazione dell’istituto di credito nel 2018. Sposato, con due figlie, Marenghi aveva 76 anni ed è mancato in seguito a una malattia.

Conseguita la laurea in Giurisprudenza con il massimo dei voti alla Cattolica di Milano, l’avvocato Marenghi era specializzato in diritto bancario, assicurativo e aeronautico. Per quanto riguarda il diritto aeronautico, era stato assistente universitario in Cattolica, per poi dedicarsi principalmente all’attività forense. Marenghi è stato membro del Consiglio generale e del Consiglio di amministrazione della Fondazione di Piacenza e Vigevano e vicepresidente dell’Aci Piacenza. Cavaliere del Sacro Militare Ordine Costantiniano di San Giorgio, dal 2016 era delegato vicario per l’Emilia Romagna dell’Ordine stesso.

Nella mattinata è stato ricordato durante la riunione del comitato esecutivo della Banca di Piacenza, “per l’impegno – ha detto il presidente Corrado Sforza Fogliani – con il quale fino all’ultimo ha adempiuto ai doveri del suo stato”. I funerali saranno celebrati in San Savino, giovedì 14 gennaio, alle 11.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.