Quantcast

Lyons in campo contro Fiamme Oro per ritrovare la vittoria. Bance fa 200 presenze “Qui una seconda famiglia”

Più informazioni su

Il Peroni TOP10 torna a Piacenza, con lo Stadio “Walter Beltrametti” che ospiterà questo sabato, 30 gennaio, alle ore 14.30 la sfida tra Sitav Rugby Lyons e Fiamme Oro Rugby.

Dopo aver affrontato in serie le quattro squadre più accreditate del campionato i bianconeri trovano una formazione che occupa la stessa zona di classifica, con i Cremisi che distano solo tre punti e sono sotto tiro per un sorpasso, al netto delle partite da recuperare. Il XV di Craig Green ha un ruolino di marcia di 3 vittorie e 4 sconfitte finora, tra cui spicca l’importante affermazione nel derby con la Lazio di sabato scorso, in cui i Cremisi hanno marcato ben 61 punti. Finora le Fiamme Oro possono dirsi non totalmente soddisfatte della propria stagione, da cui si aspettavano di ambire ai playoff, mentre a causa di qualche passo falso evitabile si ritrovano nella seconda metà della classifica. Ci si aspetta una reazione quindi dalla formazione romana, che ha tutto il tempo per recuperare terreno, a partire dalla sfida del “Beltrametti”. Da segnalare il “ritorno a casa” di due prodotti del vivaio Lyons: i fratelli Simone e Matteo Cornelli, cresciuti in bianconero, militano ora nelle Fiamme Oro e per loro questa sfida sarà particolarmente speciale.

In casa Lyons, d’altro canto, c’è qualcuno che in questa partita taglia un traguardo storico: Nourou Bance festeggia le 200 presenze in maglia Lyons: “Non avrei mai pensato di poter arrivare a tanto con la maglia dei Lyons: per me il rugby è sempre stato divertimento, e non ho mai pensato alla mia carriera. In questa società ho trovato una seconda famiglia che mi ha sempre trattato benissimo, e sono orgoglioso di questo importante traguardo che ricambia tutto l’affetto, gli insegnamenti e il rispetto ricevuti da quando indosso questa maglia.” Il terza linea piacentino ha poi analizzato la sfida di sabato: “Il nostro obiettivo per questa partita è dare più ritmo al nostro gioco, per non lasciare che i nostri avversari prendano fiducia. Avremo di fronte una squadra che ama giocare in velocità, e se gli concediamo spazio diventa difficile recuperare, come abbiamo visto all’andata. Abbiamo comunque tutte le carte in regola per metterli in difficoltà e imporre il nostro piano partita, come abbiamo dimostrato nelle ultime partite: possiamo giocarcela con chiunque, e replicando le ultime prestazioni otterremo ottimi risultati. Dobbiamo tenere alta la tensione, perché il calendario è molto fitto e inizia a sentirsi la stanchezza, ma vedo un gruppo molto concentrato e volenteroso.”

I Leoni si sono finora dimostrati una squadra tenace e coraggiosa, a cui nelle ultime settimane è sempre mancato un pezzo per poter impensierire le corazzate del Peroni TOP10. Il pezzo mancante può però essere trovato in casa, al “Beltrametti”, contro le Fiamme Oro, per rilanciare la marcia dei bianconeri, a un mese dall’ultima vittoria contro Rovigo. Si potrà seguire la partita in diretta sulle pagine Facebook Rugby Lyons 1963 e Federazione Italiana Rugby, oltre che sul canale Youtube della FIR, alle ore 14.30 di sabato.

Sitav Rugby Lyons: Biffi; Borzone, Paz (vcap), Bruno (cap), Via G; Katz, Via A; Petillo, Cissè, Bance; Tedeschi, Cemicetti; Scarsini, Cocchiaro, Acosta. A disp: Borghi, Cafaro, Salerno, Lekic, Moretto, Bottacci, Efori, Cuminetti

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.