Nasconde in borsa utensili da 270 euro, ma ne paga solo 25. Denunciato per tentato furto

Più informazioni su

Prende utensili da lavoro ma non li paga alla cassa, denunciato per tentato furto.

L’uomo è stato prima fermato da un addetto alla sicurezza del centro ‘Leroy Merlin’ a Piacenza, e poi denunciato dai carabinieri del radiomobile giunti sul posto. Il fatto è accaduto domenica, 24 gennaio, verso le 11. Un addetto alla vigilanza aveva fermato un commerciante di 36 anni, nato in Albania e residente in città, perché dopo aver pagato solo una parte dei prodotti prelevati dagli scaffali, omettendo di completare l’operazione di tutta la restante merce che aveva con sè, aveva oltrepassato le casse automatiche.

I carabinieri del Radiomobile, giunti sul posto, hanno accertato che l’uomo aveva in una borsa piccoli utensili da lavoro, materiale elettrico e un trapano avvitatore del valore complessivo di circa 270 euro, ma aveva effettuato un pagamento nelle casse self service di solo 25 euro. E’ stato quindi portato in caserma e dopo le formalità di rito è stato denunciato per tentato furto, mentre tutti i prodotti di ferramenta sono stati restituiti all’esercizio commerciale.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.