Usca, la scorsa settimana 944 interventi a domicilio. Dal Rotary un nuovo pulsiossimetro

I Club Rotary Piacenza Valli Nure e Trebbia e Val Tidone sono vicini alla sanità piacentina.

È stata ufficializzata ieri, 7 gennaio, la donazione di un pulsiossimetro modello TensorTip MTX Matrix, che sarà utilizzato dalle Usca, le Unità speciali di continuità assistenziale, che da marzo si occupano dell’assistenza ai pazienti sospetti covid o positivi al domicilio. Le presidenti Andreina Cavanna (Rotary Club Piacenza Valli Nure e Trebbia) e Katia Gentili (Rotary Club Val Tidone) hanno consegnato lo strumento ad Anna Maria Andena, responsabile delle squadre, e al direttore generale Ausl Luca Baldino.

“L’apparecchio donato – ha spiegato la dottoressa – è molto funzionale, sofisticato e non invasivo e serve a garantire un monitoraggio molto completo dei pazienti a domicilio, in particolare quelli con terapia a ossigeno dimessi dal Pronto soccorso. Funziona inserendo semplicemente il dito nel dispositivo, che effettua le misurazioni sul tessuto capillare del polpastrello. I risultati di ogni rilevamento vengono conservati nella memoria del sistema per essere poi confrontabili nel tempo”. Il dispositivo, pur se di dimensioni ridotte, permette di verificare, per esempio, l’andamento dell’anidride carbonica, del ph ematico e dell’ematocrito, parametri che altrimenti non sarebbe possibile controllare a casa. Il monitor per monitoraggio multiparametrico ha un valore di circa 1600 euro.

Alla consegna dello strumento donato erano presenti, oltre alle presidenti Gentili e Cavanna, anche Christian Sartori e Carlo Caltagirone, entrambi del Rotary Club Piacenza Valli Nure e Trebbia. Per le Usca (che la settimana scorsa hanno fatto 944 interventi a domicilio) sarà un ulteriore dotazione, che va ad aggiungersi ai palmari di cui sono equipaggiate le squadre.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.