Quantcast

A Piacenza i numeri del contagio più bassi della regione

Tra le province emiliano romagnole Piacenza è quella dove il virus si diffonde di meno. Con 111,8 nuovi positivi per centomila abitanti nei sette giorni precedenti al 24 febbraio, il nostro territorio appare più lontano di altri dal rischio di “terza ondata” sollevato dagli esperti.

L’andamento dell’epidemia su base provinciale è stato ricostruito da InfoData del “IlSole24Ore” utilizzando gli unici dati disponibili: i nuovi casi, normalizzati ogni 100mila residenti. Uno dei tre elementi presi in considerazione settimanalmente dal governo per decidere i colori da assegnare alle regioni. In Emilia Romagnanegli ultimi sette giorni tutte le province sono al di sotto dei 250 casi di positività al Covid ogni 100mila abitanti, con due importanti eccezioni: Bologna con 331,2 casi e Rimini con 276,6 casi. Media elevata anche a Modena con 238 casi e Forlì Cesena con 238 casi ogni 100mila abitanti.

L’idea di non istituire più le zone colorate su base regionale pare essere allo studio anche del nuovo esecutivo. L’adozione di misure e restrizioni localizzate è una prassi già attuata delle Regioni sulla base delle situazioni locali del contagio. Ad esempio, a partire da oggi fino all’11 marzo, la Regione Emilia Romagna ha deciso di creare, attraverso un’ordinanza firmata dal presidente Stefano Bonaccini, una “zona arancione scuro” nei Comuni dell’Ausl di Imola e quelli confinanti in provincia di Ravenna, 14 in totale. In questa area le scuole rimangono chiuse e viene esclusa la possibilità di effettuare visite a parenti e amici una volta al giorno, anche all’interno del proprio Comune, salvo le situazioni di necessità.

Non si potrà uscire dal proprio comune, anche se di popolazione inferiore a 5.000 abitanti (come ora previsto e disciplinato per le zone rosse dall’articolo 2 del Decreto legge numero 15 del 23 febbraio scorso): resta la possibilità di recarsi in quelli limitrofi, ma solo per particolari necessità, come ad esempio per l’acquisto di prodotti che nel proprio comune sono introvabili.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.