Quantcast

“Bene l’intesa sul contratto metalmeccanici, preservare patrimonio di abilità e conoscenza”

Confindustria Piacenza esprime “apprezzamento” per  l’intesa raggiunta tra Federmeccanica ed Assistal con CGIL, CISL e Uil in ordine al rinnovo del CCNL per i lavoratori addetti all’industria metalmeccanica privata e alla installazione di impianti.

“L’accordo, che giunge al termine di confronto durato oltre 15 mesi – scrive l’associazione degli industriali in una nota -, ha particolare valenza non solo per l’elevato numero di imprese e lavoratori coinvolti ma anche per il particolare momento di difficoltà ed incertezza. Va infatti rilevato che questo settore è il più esposto alle oscillazioni economiche, proprio in virtù della sua forte propensione all’internazionalizzazione. A Piacenza esso rappresenta oltre il 50% delle imprese ed interessa oltre 15.000 addetti”.

“Aver trovato una intesa anche in un momento di contrazione economica è certamente significativo e conferma  il senso di responsabilità e determinazione delle parti per preservare un grande patrimonio di abilità e conoscenza. Oltre agli aspetti economici – per i quali la parte datoriale ha trovato una intesa non distante dalle richieste dei sindacati – il contratto si conferma innovativo sotto diversi aspetti sia per quanto riguarda il welfare che la formazione, elemento quest’ultimo sempre più importante in ottica Industria 4.0 per preservare non solo  la competitività delle imprese italiane ma anche la professionalità dei lavoratori”.

“Confindustria Piacenza – conclude la nota – si augura che lo sforzo compiuto da tutte le parti coinvolte possa trovare nei decisori pubblici l’opportuno supporto per fare in modo che l’industria metalmeccanica non solo consolidi i suoi primati ma possa ulteriormente esprimere le sue potenzialità contribuendo alla ripresa ed alla crescita di tutto il Paese”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.