Quantcast

Derapate e sgommate al parcheggio dello Stadio. Residenti esasperati

Burnout, derapate e sgommate. Questo devono sopportare, a cadenza settimanale, i residenti di via Gorra a Piacenza.

Sono esasperati dalle auto che, approfittando del buio serale, giungono appositamente al parcheggio dello Stadio Garilli per accelerare a tutto gas mettendo alla prova i loro veicoli come fossero in pista. Peccato che non siamo sul circuito di Formula1 del Nürburgring, ma in un quartiere residenziale della città. Il tutto dura meno di una manciata di minuti e sebbene venga richiesto l’intervento delle forze dell’ordine, queste al loro arrivo non trovano più nessuno nei paraggi. Un gruppo di residenti di via Gorra, nei mesi scorsi, ha anche avanzato un esposto alla Polizia Locale, ma per il momento pare non aver sortito l’esito sperato.

IL VIDEO di un residente

L’ultimo episodio di auto a tutto gas si è verificato poco dopo le 21 di domenica 31 gennaio, ma dai racconti di chi abita in questa zona di Piacenza queste cose avvengono almeno un paio di volte a settimana. Non solo questo, secondo i residenti il problema è emerso preponderante da quando ha aperto i battenti il supermercato che si affaccia su strada Valnure.

Il market infatti ha una secondo accesso che conduce direttamente al parcheggio dello Stadio. Sebbene ci siano le sbarre, che delimiterebbero il parcheggio privato del supermercato dal parcheggio dello Stadio, queste sono sempre alzate, giorno e notte, creando un passaggio “comodo” ma anche pericoloso per i pedoni e passanti. Infine la musica alta delle casse delle auto, quando non sono le auto a sfrecciare sono i veicoli fermi con lo stereo a palla.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.