I Fiorenzuola Bees si impongono nettamente su Varese (81-53)

Più informazioni su

Nella dodicesima giornata del Campionato Serie B Old Wild West Girone B-2, i Fiorenzuola Bees si impongono con il risultato di 81-53 su Robur et Fides Varese, in una gara chiave per la stagione. I due punti in palio al PalaMagni sono di vitale importanza per i gialloblu, saliti sul classico ottovolante nelle ultime settimane, prima con la vittoria contro la forte Vigevano e poi la sconfitta contro il fanalino di coda Piadena.

La partita inizia subito con grande intensità da parte di entrambe le squadre; Galli e Maggiotto portano Fiorenzuola sul 7-5 al 5′. Coach Saibene prova da subito ad allungare le proprie rotazioni in campo, mentre Fiorenzuola erutta con Bracci bravo a segnare 4 punti personali. 13-7 all’8′. E’ Timperi in uscita dalla panchina a fare correre i gialloblu con altri 4 punti personali; Allegretti prova ad accorciare le distanze da tiro libero per Varese, con il primo quarto che si chiude con il ”cameriere” sottomano di Galli. 19-11. Fiorenzuola doppia Varese con due triple consecutive di Allodi al 12′ (24-12), lo imita Ricci dopo una manciata di secondi. I Bees allungano con decisione fino al 34-16, riuscendo ad incendiare capitan Maggiotto che con altre due triple in fila fa scavallare oltre i 20 punti il vantaggio gialloblu. 42-20. La squadra di coach Galetti coinvolge tutti i suoi primi violini a ripetizione; alla lista si aggiunge Livelli, sia dall’arco che in penetrazione. 47-24, con lo stesso Livelli che sulla sirena inventa la parabola per il 49-24 con cui le squadre vanno negli spogliatoi per l’intervallo lungo.

Albique in casa Varese prova a dare energia ai suoi iniziando il secondo tempo a spron battuto, ma le mani di entrambe le squadre sono fredde (2-3 per Varese nei primi 4 minuti). Gergati con due azioni personali fa -24 per i suoi al 28′ (57-33), mentre Fiorenzuola si affida a Maggiotto e a Livelli. Boev con l’alley oop fa 61-39 ad una manciata di secondi dalla fine, punteggio con cui si chiude il terzo quarto. Negli ultimi 10 minuti la Rubur et Fides prova a recuperare qualche punto di svantaggio con Dalcò, ma Timperi è bravo ad alzare il livello della sua difesa e con energia si conquista un gioco da 3 punti che chiude l’ultimo spiraglio di porta aperta al 36′. 70-45. Coach Galetti dà spazio anche ai giovani Rigoni, Bussolo e Fellegara, con questi ultimi bravi a dare ritmo nel finale e riuscendo a dare energia nel garbage time. Proprio Fellegara con il semigancio di destro chiude la sfida sull’81-53.

Campionato Serie B Old Wild West – Girone B2 – 12° Giornata

Pallacanestro Fiorenzuola 1972 vs Robur et Fides Varese 81-53 (19-11; 49-24; 61-39)

Pallacanestro Fiorenzuola 1972: Galli 10; Timperi 11; Bracci 6; Rigoni; Livelli 11; Allodi 12; Zucchi 2; Fowler; Fellegara 4; Bussolo 1; Ricci 7; Maggiotto 17. All. Galetti

Coelsanus Robur et Fides Varese: Ivanaj 6; Dalcò 8; Allegretti 5; Macchi; Maruca 3; Boev 6; Hildago 9; Trentini 5; Antonelli; Albique 5; Gergati 6; Assui Kouakou. All. Saibene

Arbitri: Marzo da Lecce e Rodi da Brindisi

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.