Quantcast

Il Lentigione sbanca il “Pavesi”, Fiorenzuola ko (2-4)

Più informazioni su

Il Fiorenzuola di Mister Luca Tabbiani ospita il Lentigione nel big match di giornata valevole per il 15° turno di Serie D Girone D.

Al Velodromo Pavesi arriva infatti il Lentigione di Notari, quinta forza del campionato con una sola sconfitta all’attivo in 14 gare. Per l’occasione gli ospiti inseriscono dal primo minuto il colpo da novanta del mercato invernale, quell’Altinier ex Mantova con più di 50 reti in Serie B ed oltre 100 in Lega Pro in carriera. I rossoneri provano ad iniziare la partita imponendo il proprio gioco, con buona personalità e buone trame offensive. Il primo tiro della gara è però del Lentigione, con Barranca che mette a lato al 7′. Al 17′ schema su calcio piazzato per il Fiorenzuola, che trova sul primo palo Ferri, il quale insacca ma la rete viene annullata per presunta posizione di fuorigioco. Neanche 120 secondi di orologio un altro gol viene annullato al Lentigione, questa volta a Martino che nell’area piccola insacca ma prima spinge un difensore rossonero.

I reggiani si dimostrano squadra fisica e molto pericolosa sui calci piazzati; al 23′ altro corner per la squadra di Notari, con Zagnoni che in area piccola di ginocchio mette alto sopra la traversa. E’ ancora Lentigione, sempre da calcio piazzato; al 34′ colpo di testa ancora di Martino, con Ghezzi che si supera e mette in angolo con uno scatto felino. Preludio alla rete; al 38′ altro corner per gli ospiti, con la sfortunata ”spizzicata” di Arrondini sul primo palo che sbatte sul secondo palo ed entra in porta senza possibilità per Ghezzi di intervenire. 0-1. Il Fiorenzuola ruggisce, e colleziona tre angoli consecutivi mettendo il Lentigione alle corde; sull’ultimo di questi, Colantonio di testa mette fuori su azione insistita. Finisce qui il primo tempo. 0-1

Nella ripresa la squadra di Tabbiani prova da subito a costruire una bella azione sulla sinistra tra Bruschi e Stronati; quest’ultimo di sinistro impegna Cheli che di corpo si salva. Dopo neanche due minuti la beffa: Caprioni vede Ghezzi fuori dai pali e da centrocampo lo sorprende con un pallonetto su punizione diretta. 0-2. Altra reazione rossonera con il cross di Guglieri che trova Arrondini in anticipo sul primo palo, si salva la difesa del Lentigione in extremis. La gara diventa un batti e ribatti continuo; Piccinini ci prova al 50′ da fuori area, pallone di poco a latom dopo due minuti, altro traversone di Guglieri per Arrondini che trova sulla sua strada un grande Cheli. Sugli sviluppi di un corner al 57′ il Lentigione cala il tris, ancora con Piccinini, che svetta di testa e mette il pallone sotto la traversa. 0-3.

Il Fiorenzuola sbanda, accusando un contraccolpo psicologico; grande giocata sulla destra tra Piccinini e Barranca, con il cross sulla sinistra che trova Bouhali al volo di destro. Ghezzi devia sul palo, con il pallone che carambola sulla linea e trova il tap in facile di Barranca. 0-4. L’orgoglio del Fiorenzuola esce prepotente, riuscendo ad accorciare prima con il calcio di rigore di Bruschi al 75′ e il 2-4 di Stronati di destro all’83’. Con coraggio i rossoneri ci provano fino in fondo, con il tiro di Perseu fuori di poco nel recupero. Finisce 2-4 per gli ospiti, che ottengono una importante vittoria.

15° Giornata Campionato Serie D Girone D

U.S. Fiorenzuola vs Lentigione Calcio 2-4

U.S. Fiorenzuola: Ghezzi; Olivera (68′ Carrara); Guglieri; Perseu; Cavalli; Ferri; Michelotto (55′ Oneto); Stronati; Arrondini; Bruschi; Colantonio (68′ Esposito). All. Tabbiani

Lentigione Calcio: Cheli; Dodi; Agyemang; Scalini; Zagnoni; Martino; Caprioni; Piccinini; Altinier (72′ Tozzi); Bouhali; Barranca (79′ Galanti). All. Notari

Arbitro: Peletti da Crema; Assistenti: Magherini; Fuccaro.

Reti: 38′ Altinier (L); 47′ Caprioni (L); 57′ Piccinini (L); 64′ Barranca (L); 75′ rig. Bruschi (F); 83′ Stronati (F)

Note: Ammoniti: Olivera (F); Stronati (F); Bruschi (F); Oneto (F); Galanti (L) – Recupero: 2′ E 4′

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.