Quantcast

In tasca una pistola a salve e dell'”erba”: denunciato 20enne

In tasca una pistola a salve e dell'”erba”: denunciato giovane di 20 anni.

I fatti risalgono alla prima mattinata del 23 febbraio, quando il ragazzo – residente in provincia di Massa Carrara, con precedenti penali – si trovava in auto, come passeggero, con un altro giovane, un operaio 22enne domiciliato a Roveleto di Cadeo. I due sono stati fermati dai carabinieri di Pontenure durante un servizio di controllo lungo la provinciale che porta a Cortemaggiore, all’altezza della frazione di Muradello. Secondo quanto riportano i militari, l’atteggiamento agitato dei due ha spinto ad approfondire le verifiche che hanno portato al sequestro della finta pistola, una calibro 9 priva del tappo rosso con caricatore vuoto inserito, oltre che di un grinder ed una sigaretta artigianale con tabacco e residui di marijuana.

Il 20enne, quindi, è stato denunciato per porto di armi od oggetti atti ad offendere e segnalato alla Prefettura competente quale assuntore di sostanze stupefacenti.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.